Auto a Palermo, immatricolazioni cresciute dell’11,8%

Condividi

Il 2016 ha confermato i segnali di ripresa del mercato dell’auto a Palermo. Le immatricolazioni di nuove autovetture sono infatti cresciute dell’11,8% rispetto al 2015, che già aveva fatto registrare un incremento del 15,5% rispetto al 2014, dopo ben sette anni di continue diminuzioni. Il numero di autovetture immatricolate (11.275) è però ancora decisamente più basso rispetto a quelle immatricolate cinque o dieci anni prima.

Anche i motocicli hanno consolidato i segnali positivi registrati già a partire dal 2014: sono stati immatricolati 3.257 motocicli, con un incremento del 15,9% rispetto al 2015. Nonostante i tre incrementi consecutivi nelle immatricolazioni, rispetto al 2006 si registra ancora una diminuzione del 68,5%.

Con riferimento alle normative europee antinquinamento, il 5,7% delle autovetture circolanti è conforme alla direttiva Euro 6; il 14,7% alla direttiva Euro 5; il 31,6% alla direttiva Euro 4; il 17,3% alla direttiva Euro 3; il 13,4% alla direttiva Euro 2; il 3,7% alla direttiva Euro 1; e infine il 13,5% è stato immatricolato prima dell’entrata in vigore delle direttive europee antinquinamento.

Con riferimento ai motocicli, l’1% è conforme alla direttiva Euro 4; il 39,5% alla direttiva Euro 3; il 20,6% alla direttiva Euro 2; il 20,1% alla direttiva Euro 1; e infine il 18,8% è stato immatricolato prima dell’entrata in vigore delle direttive europee antinquinamento.

Leggi anche:  Covid: nel Palermitano, su 12.226 tamponi 355 positivi

Intanto, è allo studio in Parlamento la possibilità di riformare il bollo auto in modo da renderlo progressivo e non più collegato alla potenza del motore ma alla quantià di emissioni e quindi di inquinamento immesso nell’atmosfera.

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/09/auto.jpg

0 thoughts on “Auto a Palermo, immatricolazioni cresciute dell’11,8%”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *