Coronavirus, Catania: picchiano medico per far visita a parente ricoverato

Condividi

Hanno aggredito un dirigente medico che li aveva invitati ad allontanarsi dal reparto Covid dell’ospedale Garibaldi Centro di Catania dove stavano cercando di entrare per fare visita a un parente da poco ricoverato. E’ l’accusa contestata dalla polizia a due fratelli, di 41 e 35 anni, che sono stati denunciati da agenti del Commissariato Central per resistenza a pubblico ufficiale, percosse, e lesioni personali con l’aggravante di avere agito in danno medico che esercitava la propria professione.

Il medico, colpito con schiaffi e calci, riportando lesioni giudicate guaribili in 10 giorni, è riuscito a ‘liberarsi’ dagli aggressori grazie all’intervento di altri suoi colleghi. Nei confronti dei due fratelli, pregiudicati, la Questura sta valutando l’avvio di procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione.

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2020/12/Garibaldi-Centro-di-Catania.jpg

0 thoughts on “Coronavirus, Catania: picchiano medico per far visita a parente ricoverato”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.