Incendi: tra Partinico e Trappeto la situazione più grave

Condividi

Vigili del fuoco e forestale sono impegnati nello spegnimento di numerosi incendi in provincia di Palermo e anche nel capoluogo. Le alte temperature di oggi che hanno superato anche i 40 gradi stanno innescato soprattutto insieme alla matrice dolosa tanti roghi che hanno già distrutto diversi ettari di macchia mediterranea e boschi.

Incendi
Foto d’archivio

La zona più colpita è stata quella del partinicese dove sono impegnate diverse squadre del comando provinciale. Già ieri tra Partinico, Trappeto e Balestrate erano andati in fiamme diversi ettari di macchia mediterranea.

Erano entrati in azione due canadair e un elicottero dei vigili del fuoco. Oggi gli incendi sono divampati nella zona della statale 113, nella zona di Ciammarita e nei pressi del santuario Madonna del Ponte. Altri roghi anche a Polizzi Generosa e nella zona di Monreale. I vigili del fuoco stanno valutando se inviare un canadair nella zona di Belmonte Mezzagno. Nel capoluogo il rogo di sterpaglie è divampato nella zona di via Ponticello Oneto. Le squadre dei pompieri del comando provinciale sono tutte impegnate

Leggi anche:  Marsala, cinque in corsa per guidare la Procura