Micciché: “Musumeci non ha la maggioranza all’Ars”

Condividi

Il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Micciché, nel corso dell’incontro con la stampa parlamentare per gli auguri di Natale, traccia il bilancio dell’anno appena trascorso dal punto di vista politico e parlamentare.

“E’ stato un anno difficile e il prossimo anno non so come sarà. Personalmente – ha aggiunto – lavoro per rendere più facile la vita a questo governo. Dicevo anche io che il Governo era lento all’inizio ma sono stati trovati disastri cosmici”, ha sottolineato il presidente dell’Ars.

Il presidente conferma le difficoltà della maggioranza che sostiene il Governo Musumeci e lancia però una sfida sulla legge elettorale, che deve essere cambiata. “La maggioranza non c’è. Ma pongo una questione: si può fare una legge elettorale che preveda la vittoria di una coalizione senza maggioranza con i meccanismi parlamentari che prevedono il numero legale? Se l’opposizione volesse potremmo chiudere l’assemblea. Bisogna cambiare questa legge e dare un premio di maggioranza a chi vince, in modo da governare. Il vero problema è questo, non è far passare una legge”.

“Mi pare normale che occorra tempo per ripartire. Questa non è il governo del repulisti, ci sono ancora persone nominate da Crocetta. Non c’è un atteggiamento come visto in altri governi, un atteggiamento punitivo nei confronti di chi è stato scelto da altri”.   

Leggi anche:  Sicilia, false diagnosi Covid-19: Codacons presenta esposti in Procura
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/06/gianfranco-micciché-1024x683.jpg

0 thoughts on “Micciché: “Musumeci non ha la maggioranza all’Ars””

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *