Ponte sullo Stretto, nuovo stop

Condividi

Nuovo stop sulla realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina. Stavolta, l’alt arriva dal  governo nazionale con l’elenco pubblicato nell’Allegato infrastrutture del nuovo Def. Si tratta del documento che stila l’elenco delle opere ritenute prioritarie in Italia, ma che blocca anche quelle che hanno bisogno di una revisione.

Il  Ministero dei Trasporti ha suddiviso gli interventi in tre tipi: quelli “invarianti”, i cui programmi possono proseguire senza alcun problema; “Interventi che devono essere sottoposti a una revisione progettuale” per tagliare i costi o per superare le controversie che sono insorte; e, infine, gli “Interventi per i quali si richiede un progetto di fattibilità completamente nuovo”. E tra quest’ultimi rientra proprio il progetto del Ponte sullo Stretto, sul quale dovrà essere fatta una nuova verifica di fattibilità che illustri “le possibili opzioni di attraversamento, sia stabili che non stabili”.

Un altro stop importante che tocca da vicino la Sicilia è quello sul progetto di ampliamento delle piste dell’aeroporto di Catania, che dovrà essere ripensato. Quanto ai promossi, sono 119 gli interventi prioritari che compaiono nella lista. Si tratta di 46 opere singole e 73 programmi che interessano in tutto 50 città, per i quali, secondo le stime del Mit, servono 35 miliardi di euro.

Leggi anche:  Cinisi, commercianti in campo con “Sosteniamoci: Io Ti Regalo”

0 thoughts on “Ponte sullo Stretto, nuovo stop”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *