Il pubblico ministero ha chiesto condanne che vanno dai 3 ai 5 anni per le ipotesi di truffa e per tutti gli abusi d'ufficio senza partecipazione effettiva