Tag: Giorgio Cappello

Inaugurata la tratta Birmingham-Comiso, primo volo con 132 passeggeri
News Sicilia

Inaugurata la tratta Birmingham-Comiso, primo volo con 132 passeggeri

E' atterrato all'aeroporto di Comiso, per la prima volta, un volo della Thomas Cook proveniente dalla città inglese di Birmingham. Lo rende noto la Soaco, società di gestione dello scalo "Pio La Torre" di Comiso. A bordo c'erano 132 passeggeri, diretti verso le strutture turistiche della provincia di Ragusa, Siracusa, Catania e nella città di Taormina. L'atterraggio è stato salutato dal tradizionale water cannon, organizzato da Soaco con la collaborazione dei vigili del fuoco. A dare il benvenuto ai passeggeri inglesi l'Ad di Soaco, Giorgio Cappello, insieme con il sindaco di Comiso, Filippo Spataro, che si è detto "molto soddisfatto per questa nuova rotta".  Sul volo anche i manager del tour operator inglese che ha organizzato il volo. Per i passeggeri festosa accoglienza "made in S...
News Sicilia

A Siracusa Confindustria Ventures, incubatore per Pmi innovative

Si chiama Confindustria Ventures ed è l'incubatore di Confindustria Siracusa inaugurato oggi in occasione del Roadshow organizzato dalla Piccola industria di Sicindustria e da Intesa San Paolo.   Un incontro che ha l'obiettivo di sensibilizzare le imprese del territorio sulle recenti opportunità offerte per chi investe in innovazione. Come noto, l’ha introdotto la figura della “Piccola e Media Impresa innovativa”, con l'obiettivo di rafforzare la competitività del tessuto produttivo nazionale e promuovere un più capillare trasferimento di conoscenza e d’innovazione in tutti i settori economici. Alle PMI innovative sono state infatti estese alcune delle agevolazioni e semplificazioni già previste per le startup innovative, prevedendone il riconoscimento in una sezione ad hoc del Registro de...
News Sicilia

Energia: accordo tra Confindustria Sicilia e Enel per tagliare i costi di gas e luce

Tagliare i costi dell’energia elettrica e del gas per aumentare la competitività delle imprese siciliane. Con questo obiettivo Confindustria Sicilia ha siglato un accordo commerciale con Enel Energia, che permetterà di sviluppare iniziative per informare le imprese associate delle opportunità derivanti dalla maggiore efficienza e dalla migliore gestione dei propri consumi di luce e gas. Ciascun associato potrà, quindi, ottimizzare i propri consumi energetici e ridurre l’incidenza del costo dell’energia, scegliendo, a condizioni vantaggiose, prodotti e soluzioni tecnologiche più confacenti alle proprie esigenze. A firmare oggi l’accordo, presso la sede di Confindustria Sicilia, a Palermo, sono stati Giorgio Cappello, vicepresidente regionale degli industriali con delega all’Energia, nonché...
Nairobi: lanciato progetto per Camera di commercio italo-keniana
News Sicilia

Nairobi: lanciato progetto per Camera di commercio italo-keniana

Accordi bilaterali, frenetiche trattative commerciali avviate o in via di conclusione, collaborazione con il Governo del Kenya per la realizzazione di importanti infrastrutture: dopo un’intensa attività svolta in pochi mesi, l’Associazione per il commercio Italo-Keniana si candida ad essere riconosciuta ufficialmente Camera di commercio Italo-Keniana con gli obiettivi primari di diventare “sportello unico” per favorire, velocizzare e assistere gli investimenti delle imprese italiane in Kenya e di portare rappresentanze istituzionali e imprenditoriali dei due Paesi insieme a Expo 2015. Il progetto, nato a seguito dell’incontro, organizzato lo scorso 19 luglio a Palermo da Ance Sicilia, fra il ministro del Tesoro del Kenya Mr. Henry Rotich e un centinaio di aziende italiane, è stato lanciato...
News Sicilia

Un convegno di Confindustria sul rilancio del Sud (e dell'Italia)

Oltre 17 mila imprese meridionali hanno abbassato la saracinesca nell’ultimo anno. Di queste, quasi quattromila provenienti dal settore agricolo e della pesca e circa tremila dal manifatturiero. Un crisi senza precedenti confermata, qualora ce ne fosse bisogno, dal livello di produzione degli impianti che ha toccato il record negativo del 47 per cento nell’ultimo trimestre del 2013. Le imprese, però, sono pronte a riaccendere i motori, partendo proprio dalla Sicilia. Di questo si discuterà sabato primo febbraio, a Ragusa, in occasione del convegno nazionale della Piccola Industria di Confindustria, “L'Italia riparte dal Sud: sistemi locali, manifattura e capitale sociale”, che si terrà presso lo stabilimento della LBG Sicilia, a partire dalla 9.
Pmi, Cappello (Confindustria) “Inserire misure specifiche nel pacchetto incentivi”
News Sicilia

Pmi, Cappello (Confindustria) “Inserire misure specifiche nel pacchetto incentivi”

PALERMO  - Utilizzare i fondi disponibili, e in particolarer i fondi europei, per sostenere le piccole e medie imprese siciliane che sono l’asse portante dell’economia, lavorare in particolare su due fronti: da una parte con interventi nel breve termine che rendano più semplice fare impresa in Sicilia; dall’altro inserendo nel "testo unico incentivi", che sarà portato all’Assemblea regionale dopo le vacanze, misure specifiche per le Pmi. Sono le proposte fatte ieri dal Comitato regionale Piccola Industria di Confindustria Sicilia, presieduto da Giorgio Cappello, all’assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri nel corso di un incontro che si è tenuto a Palermo. (altro…)
Cappello (Confindustria Sicilia): «A rischio chiusura 5mila imprese»
News Sicilia

Cappello (Confindustria Sicilia): «A rischio chiusura 5mila imprese»

PALERMO – Da qui alla fine dell’anno altre 5 mila imprese in Sicilia rischiano di chiudere i battenti. Dati a dir poco sconfortanti, soprattutto considerando che il periodo da cui si viene è stato disastroso. Il Pil ha il segno meno ormai da tre anni ed è destinato a crollare, secondo previsioni statistiche di un altro 1,8%. L’analisi è del presidente di Piccola industria di Confindustria Sicilia, Giorgio Cappello, che in un forum all’ITALPRESS parla di un trend decisamente negativo: «Per cui la Piccola e media industria siciliana, tessuto portante dell’economia dell’isola, chiede interventi strutturali. Una chiara legge di sviluppo regionale ed un piano energetico industriale», tutto in una visione prospettica. «Tra il 2007 ed il 2012 ben 15 mila imprese hanno chiuso i battenti spiega Cap...