Beni sequestrati alla mafia, l'economista Purpura: "Conviene tenere sul mercato aziende condizionate dall'illegalità?"

di Alida Federico Nell’ottica di elaborazione di politiche di recupero alla legalità e al mercato delle imprese confiscate, va annoverato anche il contributo di Antonio Purpura, Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo, intervenuto al convegno organizzato da Confindustria Sicilia il 21 febbraio sulla “Gestione dei beni sottratti alle mafie e Riforma dei mercati”. Presupposto […]

» Read more

Beni confiscati: evitare il nuovismo a tutti i costi

di Giovanni Abbagnato Quando si parla di decisioni importanti che lo Stato deve prendere in materia di contrasto economico-finanziario della mafia, l’impressione è che, più che il ragionamento razionale sullo stato dell’arte, quello che prevale ciclicamente sembra una sorta di moda che, come si dice a proposito dei lanci dei prodotti dell’abbigliamento, “fa tendenza”. C’è stato un momento in cui, […]

» Read more

Vendita all’asta tenuta di Suvignano, Regione Toscana contro prefetto Caruso

Firenze – “Il governo discuta la nostra proposta di gestione produttiva e sociale dell’azienda di Suvignano”. Lo chiede nuovamente il presidente Enrico Rossi, dopo aver appreso che il direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità’ organizzata ha emesso il decreto di vendita all’asta.

» Read more

Beni confiscati, la ricetta del prefetto Caruso

Palermo – C’è il patrimonio di una confisca — quella all’imprenditore Vincenzo Piazza, circa 500 immobili per un valore di oltre un miliardo di euro — che da solo potrebbe risolvere buona parte dell’emergenza abitativa di Palermo. «Ci sono palazzi, scantinati, magazzini, appartamenti e ville, facenti parte di compendi aziendali, che nessuno usa perché la legge non mi consente di […]

» Read more