Il Tavolo per le Imprese: "Montante e Lo Bello facciano un passo indietro"

“Chiunque sia in carica in un ruolo pubblico, quando c’è un’indagine in corso deve dare il buon esempio e fare un passo indietro”. È la puntuale presa di posizione di Domenico Messina, imprenditore de’ Il Tavolo per le imprese, che da sempre si batte per la trasparenza e la legalità all’interno delle istituzioni. Il gruppo di imprenditori non si è […]

» Read more

Unioncamere Sicilia, Montante confermato presidente

Antonello Montante è stato confermato presidente di Unioncamere Sicilia. Per smorzare le polemiche, lo stesso Montante dichiara che lascerà non appena sarà completata la riforma delle Camere di Commercio.  Il consiglio di Unioncamere ha prorogato Montante, infatti, fino a quando verrà attuato l’accorpamento delle sedi camerali in Sicilia, che diventeranno, dalle attuali nove, quattro. Montante ha comunque dichiarato che non si […]

» Read more

Unioncamere Sicilia. E se il presidente fosse Pino Pace?

Oggi si riunisce la Giunta di Unioncamere Sicilia. Si tratta dell’associazione (di diritto privato), che unisce le Camere di Commercio (enti pubblici).  All’ordine del giorno:  il rinnovo della carica di presidente. Tra l’altro si tratta di una riunione molto anomala, perché, sulla carta, le Camere di Commercio sono state accorpate, e poi molte sono commissariate. L’attuale presidente è  Antonello Montante, […]

» Read more

Antonello Montante: "Combatto la mafia e non mi dimetto da Confindustria"

Ho letto con molta attenzione l’editoriale a firma di Paolo Mieli sul Corriere e penso sia doveroso da parte mia fornire a lei e al suo giornale qualche spunto di riflessione supplementare. Questo, nonostante dal 9 febbraio dello scorso anno, ossia da quando ho appreso da un quotidiano di essere sotto inchiesta a Caltanissetta, abbia scelto la strada del silenzio per il profondo rispetto che ho sempre avuto e che continuo ad avere nei […]

» Read more

Antimafia e veleni. Continua la guerra tra Marino e Confindustria

Continua la guerra tra l’ex assessore regionale ai rifiuti, il magistrato Nicolò Marino, e Confindustria Sicilia. Intervistato dal quotidiano La Sicilia, Marino è andato ancora una volta giù durissimo con Montante e soci, riprendendo le polemiche sulla gestione dei rifiuti in Sicilia e l’influenza di Confindustria nella politica isolana: «Quando segnalai lo strapotere di Confindustria nella gestione dell’amministrazione regionale in diversi […]

» Read more

Montante, restituite le carte sequestrate. I Pm: "Indaghiamo sul dossieraggio"

Sono stati restituiti gli originali dei documenti sequestrati ad Antonello Montante, il leader siciliano di Confindustria, indagato dalla Procura di Caltanissetta per concorso esterno in associazione mafiosa. I Pm hanno fatto copia di alcuni documenti, che hanno poi restituito, ma hanno trattenuto anche altri documenti societari. Il 19 febbraio scorso il Tribunale del Riesame di Caltanissetta aveva definito il sequestro […]

» Read more

Confindustria Sicilia diventa Sicindustria, ecco cosa cambia

Confindustria Sicilia cambia e diventa Sicindustria. È stato approvato all’unanimità, da parte della giunta di Confindustria Sicilia, il nuovo Statuto, elaborato in base al progetto di riforma che sta coinvolgendo l’intero sistema associativo in tutta Italia. L’iter troverà completa attuazione nell’arco di un triennio, durante il quale saranno valorizzate tutte le indicazioni e i contributi provenienti dai singoli territori. “La […]

» Read more

Mafia, Montante: per Tribunale Riesame "inammissibile" istanza dissequestro carte

Il tribunale del Riesame di Caltanissetta ha dichiarato “inammissibile” la richiesta di dissequestro dei documenti e del materiale informatico sequestrati nell’abitazione del vice presidente nazionale e presidente regionale di Confindustria Antonello Montante, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Lo ha reso noto l’avvocato Giuseppe Panepinto, uno dei legali del collegio di difesa di Montante. Per comprendere le motivazioni della […]

» Read more

Mafia, Montante prepara il dossier: "Volevano incastrarmi". E dall'archivio spuntano…

Antonello Montante, il leader di Confindustria Sicilia, prepara le sue mosse contro la Procura di Caltanissetta, che lo accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Montante, con i suoi legali, ha preparato un dossier molto corposo – oltre mille pagine – per replicare, punto per punto, a quanto sostenuto dai magistrati, e cioè che sarebbe in combutta con Cosa nostra […]

» Read more
1 2 3