Tag: Movimento 5 Stelle

Scuola e Covid: in Sicilia impatto basso, M5S: “Si torni in classe”
News Sicilia

Scuola e Covid: in Sicilia impatto basso, M5S: “Si torni in classe”

"L’impatto del Covid sugli studenti delle scuole Infanzia e I ciclo in Sicilia è dell’1,25%, una percentuale che non può giustificare la chiusura”. Lo affermano le parlamentari del Movimento 5 Stelle Valentina D’Orso e Roberta Alaimo. “Secondo i dati aggiornati ad oggi del Ministero, è in diminuzione anche il trend dell’incidenza degli alunni attualmente positivi al COVID-19 rispetto al totale degli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola del I ciclo, essendo tale valore passato dallo 0,46% del 19 novembre allo 0,41% del 2 dicembre. Gli investimenti messi in campo dalla Ministra Lucia Azzolina dimostrano come la scuola oggi sia sicura, e a confermarlo sono i dati. La scuola e gli studenti non possono pagare il prezzo di altre carenze, stiamo lavorando affinché si riaprano le p...
Cancelleri: “Il progetto della Nord-Sud resta in piedi”
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Cancelleri: “Il progetto della Nord-Sud resta in piedi”

“Non corrisponde al vero che io e Anas avremmo ‘abbandonato’ l’idea del completamento dell’importante arteria che collegherà il versante tirrenico con il versante meridionale della Sicilia, da Santo Stefano di Camastra fino a Gela”. Lo dice il vice ministro delle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri, rispondendo così alle preoccupazioni dell’ANCE... CONTINUA A LEGGERE...
Campobello di Licata, TAR Sicilia annulla l’aumento della tassa sui rifiuti
News Sicilia

Campobello di Licata, TAR Sicilia annulla l’aumento della tassa sui rifiuti

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha impugnato la deliberazione comunale con la quale il Comune di Campobello di Licata, nell’Agrigentino, aveva stabilito la tariffa della tassa sui rifiuti (TARI). “Un risultato storico e una sentenza che farà giurisprudenza. Quanto siamo riusciti ad ottenere a Campobello di Licata grazie alla partecipazione della cittadinanza coordinata dal gruppo locale del Movimento 5 Stelle, possiamo ottenerlo anche in altre città siciliane. Abbiamo stoppato un incremento folle della tassa sui rifiuti del comune di Campobello. Siamo molto soddisfatti”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Matteo Mangiacavallo, Giovanni Di Caro e Francesco Cappello. “È il 28 Marzo 2018 - spiegano i deputati - quando gli attivisti del Meetup 5 stell...
Desertificazione, allarme rosso in Sicilia: all’Ars una consulta per combatterla
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Desertificazione, allarme rosso in Sicilia: all’Ars una consulta per combatterla

La deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Palmeri, ha dato impulso per promuovere una Consulta per la lotta alla desertificazione in Sicilia, formalmente costituita oggi. L’organismo, che nasce in  applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione, è composto dai rappresentanti di enti locali, imprese, associazioni, fondazioni, enti del terzo settore, rappresentanti politici e istituzionali, ed è supportata dall’equipe tecnico-scientifica dell’Irssat (Istituto di ricerca, sviluppo e sperimentazione sull’ambiente ed il territorio). La Consulta ha il compito di suggerire ed indicare alle istituzioni, attraverso un approccio scientifico e tecnico una serie di linee guida e piani per la protezione ed il recupero della biodiversità, per la riforestazio...
Vitalizi, Cancelleri: “Senza taglio siamo pronti a scendere in piazza”
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Vitalizi, Cancelleri: “Senza taglio siamo pronti a scendere in piazza”

"La casta siciliana vuole difendere a tutti i costi il privilegio di pochi, anche al prezzo di un maxi taglio di 70 milioni di euro ai servizi di tutta la collettività? Noi non ci stiamo e siamo disposti anche a scendere in piazza perché ciò non avvenga. Sarebbe abominio, un crimine consumato sulla pelle dei siciliani". Lo dice il deputato del M5S all'Ars, Giancarlo Cancelleri, due giorni dopo l'approvazione dell'accordo Stato-Regioni che prevede entro il 30 maggio il taglio dei vitalizi degli ex consiglieri regionali. "Se non vogliono sentire le ragioni del buon senso - dice - sentiranno quelle della piazza, che siamo disposti chiamare a raccolta per evitare l'ennesima, ingiusta batosta ai siciliani. Nella conferenza Stato-Regioni di due giorni fa, dove mancava la Sicilia, infatti è ...
Toninelli in Sicilia: “Entro il 2025 Palermo-Catania in un’ora e 45′”
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Toninelli in Sicilia: “Entro il 2025 Palermo-Catania in un’ora e 45′”

Partono i lavori per il raddoppio ferroviario Palermo-Catania. Nel cantiere di Catenanuova, in provincia di Enna, il 'colpo di piccone', alla presenza del ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, e dell'amministratore delegato e direttore generale di Rfi, Maurizio Gentile. "Il commissariamento di quest'opera - ha detto Gentile - ha fatto sì che si potesse accelerare. Oggi si cambia marcia per le grandi opere ferroviarie in Sicilia e con l'avvio di questo cantiere, entro il 2021 si vedrà realizzato il primo binario veloce e la riduzione dei tempi di percorrenza avverrà qui tra Catenanuova e Catania". Nel 2023 "sarà avviato anche il secondo binario. Nel 2025 - ha precisato Gentile - è prevista l'ultimazione dell'intera opera e si potrà raggiungere l'obiettivo di andare da Palermo...
Aeroporti in Sicilia, la denuncia del M5S: “In Finanziaria norma per privatizzarli”
Politica & retroscena

Aeroporti in Sicilia, la denuncia del M5S: “In Finanziaria norma per privatizzarli”

Il Movimento 5 Stelle all’Ars contro la privatizzazione degli aeroporti siciliani, nascosta tra le pieghe dell’articolo 8 di uno dei 4 collegati alla Finanziara, quello "in materia di personale, di enti locali e altre disposizioni". Il rischio che questa disposizione venga inserita tra gli emendamenti al testo definitivo che si appresta a sbarcare in aula a sala d'Ercole è altissimo. “L’articolo – dice la deputata 5 stelle Stefania Campo – aggrappandosi alle disposizioni del Testo Unico, prevede la dismissione delle partecipazioni pubbliche degli enti locali in società di gestione aeroportuali. L'intento, in verità, sembra essere un altro, decisamente più subdolo, ovvero quello di avviare la privatizzazione dell'intero sistema aeroportuale siciliano, vendendo le quote detenute dagli e...
Vitalizi, Cracolici: “Musumeci cede al ricatto dei grillini per salvare la poltrona”
Politica & retroscena

Vitalizi, Cracolici: “Musumeci cede al ricatto dei grillini per salvare la poltrona”

"La decisione della giunta Musumeci di non impugnare la legge nazionale che ricatta le Regioni che non si adeguano al taglio dei diritti acquisiti in materia di vitalizi, pena la riduzione dei trasferimenti, è l’epilogo della marcia di avvicinamento del governo regionale al governo Giallo-Verde". Lo dice Antonello Cracolici, parlamentare regionale del PD. "Evidentemente - aggiunge Cracolici - Musumeci spera nel Movimento 5 Stelle per salvare il suo governo dal naufragio, e subisce il ricatto di Roma per barattare la norma sui vitalizio in cambio del via libera a spalmare i 390 milioni di debito nei prossimi 30 anni". "Scegliendo di non ricorrere contro una norma incostituzionale che lede diritti acquisiti, Musumeci lascia ai singoli soggetti interessati il compito di opporsi alla as...
Micciché contro i 5 Stelle: “Ars costosa? Dati falsi, li querelo”
Politica & retroscena

Micciché contro i 5 Stelle: “Ars costosa? Dati falsi, li querelo”

"Ho dato mandato agli avvocati di querelare per vilipendio all’Ars il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle, perché sono stati dati in pasto all’opinione pubblica cifre false sui costi del Parlamento siciliano. Chiedo, inoltre all’onorevole Stefano Zito di dimettersi dal Consiglio di presidenza dell'Assemblea, perché conoscendo il bilancio non può continuare a dire falsità”. Così il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè, a margine della presentazione del nuovo sito web di Palazzo dei Normanni, replicando al M5S che aveva sostenuto che l’Ars costa mille euro al minuto. “Non posso consentire al M5S di continuare a massacrare quotidianamente le istituzioni”, ha aggiunto. Presentando il nuovo sito, curato dalla digital agency IM*MEDIA, il presidente ha detto che: "l'Assemblea re...
M5S: “Ars costa quanto la Casa Bianca ma produce quasi nulla”
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

M5S: “Ars costa quanto la Casa Bianca ma produce quasi nulla”

Costa poco più della Casa Bianca sotto la gestione Obama, (137 milioni e mezzo l’anno contro 136 dell’istituzione a stelle e strisce) ma produce pochissimo, appena 21 leggi nel  2018  (gran parte obbligatorie relative al bilancio, finanziaria e rendiconto) e nessuna vera riforma. Da dicembre 2017 a dicembre 2018 l’aula si è riunita solo 87 volte per una media di 7,25 ore al mese. E in alcuni mesi ha lavorato ancora meno. A maggio del 2018, ad esempio, quando sala d’Ercole chiamò a raccolta i deputati solo 4 volte per un totale di 4 ore e 34 minuti. I dati sulla produttività del parlamento più antico d’Europa nel 2018 sono stati presentati oggi alla stampa dal  M5S nel corso di una conferenza stampa tenuta da Stefano Zito (che ha raccolto i dati), dal capogruppo Fra...
Cappello: “Nomina di Scavone è inopportuna”
Politica & retroscena

Cappello: “Nomina di Scavone è inopportuna”

 “La nomina di Antonio Scavone ad assessore regionale del governo Musumeci risponde ancora una volta alla logica dell’affidamento di poltrone a nomi suggeriti da amici e alleati piuttosto che a reali meriti sul campo. Del curriculum di Scavone, il presidente Musumeci, dovrebbe raccontare che figura anche una condanna da parte della Corte dei Conti di quasi 400 mila euro relativa alla gestione del suo ruolo di direttore generale dell'Ausl di Catania, oggi ASP 3”.  A denunciarlo è il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars Francesco Cappello che critica aspramente la nomina di Antonio Scavone all’assessorato regionale alla famiglia.  “Dici Scavone e leggi Raffaele Lombardo  - sottolinea il capogruppo M5S Ars - Come può fare gli interessi dei siciliani un professionista che ha cagion...
Finanziaria, M5S: “Pessima e senza prospettive”
Politica & retroscena

Finanziaria, M5S: “Pessima e senza prospettive”

“Una manovra pessima e senza prospettive, frutto di artifici contabili più che di vere risorse e con tante norme ad alto rischio impugnativa”. Con queste motivazioni il M5S ha votato no a una Finanziaria di cui non ha condiviso quasi nulla. “Questo governo irresponsabile – ha detto il capogruppo Francesco Cappello – appende i destini di migliaia di lavoratori alle decisioni di Roma, ma non provi a scaricare sull’esecutivo nazionale le proprie colpe e inettitudini. Con senso di responsabilità siamo rimasti in aula, condividendo alcune norme e provando a rendere meno peggiore il testo con alcuni emendamenti, ma l’impianto era veramente pessimo”. “Musumeci ancora una volta – conclude Cappello – sì è dimostrato incapace di cercare strade, ma sarà abilissimo a  trovare scuse. Peccato per...
Faraone: “Musumeci debole, si vada subito al voto”
Politica & retroscena

Faraone: “Musumeci debole, si vada subito al voto”

“Drammatica la debolezza del governo Musumeci e l’incapacità di produrre qualcosa di utile per la Sicilia in tempi di dominio della Lega Nord e di regionalismo differenziato. Comica la richiesta dei 5 stelle di fare un governo tecnico con Musumeci, fino a pochi giorni fa giudicato impresentabile con tutta la sua maggioranza. Ma ormai siamo abituati alle inversioni a 360 gradi del Movimento 5 Stelle. Dica Musumeci se è possibile in qualche modo rendere produttiva questa legislatura, altrimenti si prenda atto dell’impossibilità e si torni al voto in fretta in Sicilia”. Così sulla pagina Facebook del Pd Sicilia, il segretario regionale, Davide Faraone.