Covid, il Partito democratico siciliano lancia petizione per dimissioni Musumeci

in
Notizie dalla Sicilia https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/12/partito-democratico-529937.660x368.jpg https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/12/partito-democratico-529937.660x368-150x150.jpg il Mattino di Sicilia -  Notizie dalla Sicilia 0 https://www.ilmattinodisicilia.it/covid-il-partito-democratico-siciliano-lancia-petizione-per-dimissioni-musumeci/#respond
382

Una petizione per chiedere le dimissioni del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci. L’ha lanciata il Partito democratico siciliano che, si legge, “esprime sgomento e preoccupazione per la grave situazione sanitaria che la Sicilia sta vivendo in questi giorni, le cui responsabilità politiche sono da addebitare alla gestione dell’emergenza Covid da parte del governo regionale e, in particolare, del Presidente Musumeci, nella veste di commissario straordinario per l’emergenza”.

Partito democratico siciliano ifiuti nuclleari in Sicilia Musumeci

Il testo del Pd è chiaro: “Preso atto della totale negazione di responsabilità politica, ma anzi di una rivendicazione della propria azione da parte del Presidente della Regione, il Partito Democratico chiede l’immediata rimozione del presidente Musumeci dall’incarico di responsabile per l’emergenza Covid ma, soprattutto, che lui e la sua maggioranza prendano atto di aver tradito la fiducia di tutti i siciliani e, anteponendo la necessità di ridare credibilità alle istituzioni nel momento più grave della nostra storia, ne traggano le doverose conseguenze rassegnando le dimissioni”.

Secondo gli esponenti del Pd siciliano la “Grave situazione sanitaria generata dall’incapacità del governo regionale di fornire dati attendibili e la tracciabilità degli stessi, a cui si aggiunge la presunta falsificazione dei dati relativi ai contagi ed ai decessi da Covid-19 in Sicilia, oggetto di un’indagine che ha portato alle dimissioni dell’Assessore regionale alla sanità Ruggero Razza. Nel ribadire la fiducia nel lavoro della magistratura come anche il rispetto del principio di presunzione di innocenza, è necessario sottolineare le responsabilità politiche che gravano sul governo regionale e sulla maggioranza che lo sostiene, per una vicenda che ha offuscato, ancora una volta, l’immagine della Sicilia a livello nazionale ed internazionale, ma soprattutto ha minato il rapporto di fiducia tra siciliani ed istituzioni nel momento più difficile della nostra storia”.

“Non si capisce più nulla – si legge nel testo della petizione del Partito democratico siciliano – , è il caos più totale. Non bastavano il fallimento del contact tracing, le terapie intensive a scomparsa, le file interminabili agli hub vaccinali, le code di ambulanze fuori ai pronto soccorso e i decessi “spalmati”, la Sicilia arriva tristemente alla ribalta nazionale per altre 258 persone morte per Covid di cui non si sapeva nulla. A questo si aggiunge che la Sicilia è la regione nella quale i vaccinati nella categoria “Altro” risultano superiori agli anziani vaccinati”.

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/12/partito-democratico-529937.660x368.jpg