Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria accusa: “La gestione dell’emergenza a livello nazionale è stata finora pressoché fallimentare”. E poi il vicepresidente vicario di Sicindustria spiega: “Sono stati spesi soldi inutili per banchi con le rotelle, mascherine acquistate da intermediari a prezzi maggiorati e Primule salatissime. La cosa più importante, ossia il vaccino, tarda però ad arrivare, rischiando così di rendere la campagna di immunizzazione poco efficace e troppo lunga. Al governatore Musumeci chiediamo quindi di valutare l’acquisto in autonomia di dosi aggiuntive dei vaccini già approvati da Ema e Aifa, così come ha già annunciato il Veneto e come sembrano intenzionate a fare Emilia Romagna e Campania. Non si tratta di contrapporsi al governo nazionale, ma di accelerare sull’unica strada che può portarci fuori da questo tunnel”.

https://i0.wp.com/www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/02/Alessandro-Albanese_vicepresidente-vicario-di-Sicindustria-scaled.jpg?fit=1024%2C683&ssl=1https://i0.wp.com/www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/02/Alessandro-Albanese_vicepresidente-vicario-di-Sicindustria-scaled.jpg?resize=150%2C150&ssl=1Giorgio LivigniProvince sicilianeSicindustria
Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria accusa: “La gestione dell’emergenza a livello nazionale è stata finora pressoché fallimentare”. E poi il vicepresidente vicario di Sicindustria spiega: “Sono stati spesi soldi inutili per banchi con le rotelle, mascherine acquistate da intermediari a prezzi maggiorati e Primule salatissime. La...