Covid: vaccinato in 5 giorni l’85 per cento della Fondazione Giglio

Condividi

Sono state somministrate alla Fondazione Giglio di Cefalù 702 dosi di vaccino anti covid19 della Pfizer-BioNTech nei primi cinque giorni di campagna di vaccinazione. In totale le dosi assegnate all’Istituto sono state 720. Le restanti 18 saranno inoculate domani mattina. Nella giornata odierna hanno ricevuto il vaccino in 204.

Ad aver aderito alla vaccinazione, ad oggi, è stato più dell’85 percento del personale della Fondazione Giglio. Si proseguirà con la seconda fornitura.

“Abbiamo registrato – ha detto il presidente del Giglio Giovanni Albano – grande entusiasmo del nostro personale che ha voluto anche dare un messaggio di responsabilità e di sicurezza condividendo nei social la propria immagine con l’hashtag  #iomivaccino.

Leggi anche:  Arriva l'olio novello La Vucciria imbottigliato come un distillato

Ringrazio – ha aggiunto il presidente – tutto il personale e l’unità di crisi che, tra fine e inizio anno, non si è risparmiato nel mettere in piedi una straordinaria macchina organizzativa”.

La campagna di vaccinazione del Giglio è iniziata il 31 dicembre con la somministrazione del vaccino al personale dell’area di emergenza, della terapia intensiva, proseguendo con tutte le altre unità operative, l’area tecnica – amministrativa e i servizi (bar, mensa, pulizia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.