Fondo di rotazione per la progettazione, l’annuncio dell’assessore Bosco ai professionisti

Condividi

Il fondo di rotazione per la progettazione sta per diventare realtà anche in Sicilia. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture, Luigi Bosco,  in una lettera inviata agli ordini professionali e alle consulte, in particolare, ingegneri, architetti e geometri. In sostanza si tratta di un fondo per le anticipazioni finanziarie agli enti locali per studi di fattibilità e progettazioni preliminari e definitive di opere pubbliche.

Bosco ha annunciato “l’imminenza del raggiungimento di un obiettivo che da tanto tempo il mondo degli Ordini professionali cerca di traguardare: la possibilità che le commesse progettuali di pubblica provenienza in Sicilia possano finalmente trovare quei meccanismi tecnico-amministrativi di copertura finanziaria che, per troppo tempo, non solo hanno mortificato l’esercizio pieno ed onorevole delle professioni, ma hanno anche impedito agli enti pubblici di potersi dotare di quel parco progetti, del necessario livello di progettazione ai sensi delle leggi vigenti, indispensabile per l’acquisizione delle risorse finanziarie rese disponibili, in modo particolare, dai vari cicli della programmazione dei fondi strutturali dell’Unione, ma anche, ormai, per l’acquisizione delle risorse di tutti gli altri strumenti di finanziamento disponibili”.

Il fondo di rotazione permetterà quindi agli Enti locali di dotarsi in tempo di progetti che parteciperanno poi ai vari bandi per ottenere le risorse comunitarie con le quali realizzare le opere.

Leggi anche:  Sanità, Cefalù: al Giglio assunzioni per anestesisti e infermieri

0 thoughts on “Fondo di rotazione per la progettazione, l’annuncio dell’assessore Bosco ai professionisti”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *