Se in Sicilia spunta l’Università romena. L’idea di Mirello Crisafulli per Enna

Guadagnata la sudatissima laurea di un’università inesistente capace di laureare ad honorem anche i defunti (piccole sviste…), l’abbondante Mirello Crisafulli ha avuto una bella pensata: e cioè metter su a Enna una sede sicula di un ateneo del Danubio romeno. Così da permettere ai suoi aspiranti elettori più giovani di scansare il numero chiuso previsto dalla legge per medicina e […]

» Read more

Legge sull'acqua pubblica in Sicilia, populismo a buon mercato?

L’undici agosto scorso l’Assemblea regionale siciliana ha approvato la nuova legge in materia di risorse idriche con il chiaro intento di farne un manifesto della rinverdita filosofia benecomunista avversa al mercato e all’iniziativa privata, senza preoccuparsi neanche un po’ tuttavia di predisporre una disciplina giuridica adeguata alle gravi ed impellenti necessità dell’Isola. Tra i principi e le finalità della nuova […]

» Read more

Pif: "Noi siciliani abbiamo fallito, non ci meritiamo più nulla"

Pif: “Noi siciliani abbiamo fallito, non ci meritiamo più nulla. E bisogna abolire  l’autonomia della Regione Sicilia”. Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, è convinto che sia una soluzione indispensabile, perchè “la nostra Regione ha dimostrato di non meritare l’autonomia e la facoltà di legiferare”. Al Fatto Quotidiano il conduttore tv e regista cinematografico divenuto celebre con il film “La mafia […]

» Read more

Mercatone Uno è viva e pronta per il rilancio. Mantenuti gli impegni presi

Caro direttore, chiedo ospitalità al suo giornale per fare alcune considerazioni su Mercatone Uno e sul lavoro fatto nelle ultime settimane. Ho deciso di scriverle sia per precisare alcune notizie fuorvianti o non veritiere circolate nelle scorse settimane, sia per dare un segnale rassicurante agli oltre tremila nostri dipendenti e collaboratori, alle loro famiglie, alle istituzioni, ai clienti e ai […]

» Read more

Il vero cancro della Sicilia, ovvero la questione del libero accesso al mare della Tonnara di Scopello

Un’amministrazione di un Comune siciliano, una volta tanto, cerca di svolgere al meglio il proprio ruolo, in base al diritto di accesso al demanio, e lo fa assumendosi i propri doveri sino in fondo per salvaguardare il sito e la sua incommensurabile bellezza: 1) ingresso a numero chiuso al mare (200 persone, come indicato dal prefetto di Trapani); 2) pulizia […]

» Read more

La riforma impossibile degli enti intermedi in Sicilia

Se la Regione Siciliana non trova un accordo con lo Stato, la riforma delle Province è destinata al fallimento. Siamo convinti di questo e il dramma che stanno vivendo in questi giorni le piccole Amministrazioni provinciali a partire dall’ex Provincia di Enna né è la triste conferma. La specialità statutaria non mette infatti al riparo la Regione Siciliana dagli effetti collaterali […]

» Read more

Province, via libera dalla Corte Costituzionale alla legge Delrio. Rischio caos in Sicilia

La recente sentenza della Corte Costituzionale n. 50 del marzo 2015 ha affermato la legittimità della riforma dell’ente intermedio delle Regioni a statuto ordinario più comunemente conosciuta con il nome di “legge Delrio”. Alcuni dei principi ivi contenuti incidono certamente anche sul completamento della riforma in corso nella Regione Siciliana. La Corte Costituzionale, facendo salva l’elezione di 2° grado degli […]

» Read more

Vito Mezzapelle: "Il mio lavoro in California per la vitivinicoltura siciliana"

La vite è sicuramente una coltura che si adatta alle più svariate condizioni ambientali. D’altra parte solo certe combinazioni di vitigno/portinnesto, suolo e clima, nonché di capacità tecnica dell’uomo (cultura vitivinicola), consentono la massima espressione qualitativa di questa coltura. Da alcuni anni mi occupo di ricerca nel settore vitivinicolo, avendo avuto nel 2012 l’opportunità di intraprendere un percorso di studio […]

» Read more

Energia, la richiesta dell'Antitrust sull'incentivo Gse per l'uso della sansa favorisce i monopoli

La richiesta del 9 marzo 2015 dell’Antitrust, l’autorità che dovrebbe combattere i monopoli, di togliere gli incentivi del GSE alla biomassa da sansa di olio d’oliva, di fatto contribuisce a perpetuare il quasi monopolio (oligopsonio) dello smaltimento di questo sottoprodotto agricolo. La richiesta è contenuta in una segnalazione dell’Autorità Antitrust, presieduta dal palermitano Giovanni Pitruzzella, inviata recentemente al Governo e […]

» Read more
1 6 7 8