Idee & Opinioni sulla politica, l’attualità, i fatti. Punti di vista a volte anche graffianti e controcorrente su tutto quanto accade in Sicilia e non solo

Libera: "Indignati per le parole di La Torre"

Indignati e offesi. Non abbiamo altre parole per commentare l’ingiusto attacco fatto in questi giorni contro la nostra Associazione da Franco La Torre, già membro del nostro Ufficio di Presidenza e fino a poco tempo fa  appartenente alla Segreteria nazionale. Ma anche amarezza e dolore perché si tratta di una persona con la quale per anni abbiamo camminato e costruito […]

Continue reading »

Mafia, una narrazione difficile in una Sicilia "esagerata"

C’è indubbiamente una mitologia della mafia siciliana che alcune ardite ricostruzioni storiche considerano la chiave di lettura di tutti gli accadimenti che riguardano l’Isola, l’Italia e perfino gli Stati Uniti, considerati quasi una sorta di dependance delle cosche di cosa nostra. Sotto la lente – insieme d’ingrandimento e deformante – di questa visione onnipotente della mafia, per esempio, era inevitabile […]

Continue reading »

"Manca il regolamento". E la Regione blocca lo sponsor a Selinunte

L’ aveva detto due anni fa, il siciliano Vito Varvaro, che nell’isola «la più grande carenza è il management». Il presidente della Cantine Settesoli, uno dei più grandi produttori vinicoli d’Italia, si riferiva in un’intervista ai manager in grado di gestire le aziende private, che in Sicilia a suo dire scarseggiano. Varvaro è l’ex amministratore delegato per l’Italia della multinazionale […]

Continue reading »

Sicilia, una tragedia a statuto speciale

Distratti dal penoso tormentone di Roma, quasi non ci si accorge della tragedia di una terra non meno importante nel definire l’identità del Paese, nel segnarne l’immagine all’estero, nel costituirne la grandezza e la miseria, il mito e il sangue: la Sicilia. Parlare di tragedia non è eccessivo. L’ex governatore Cuffaro in galera per mafia. Il suo successore Lombardo sotto processo per mafia. Ma, quel che è peggio, l’alternanza politica non ha portato […]

Continue reading »

Il Governo Crocetta vuole sei inceneritori e smentisce se stesso

Il Governatore Rosario Crocetta vuole introdurre nel Piano Rifiuti della Regione Siciliana sei nuovi inceneritori di rifiuti. L’esatto contrario di quanto sosteneva lo stesso Crocetta in campagna elettorale e di quanto aveva più volte sostenuto in seguito. Ma gli inceneritori sono un’imposizione di Palazzo Chigi con lo Sblocca Italia, a cui il governatore si adegua con grave danno alla Sicilia e ai […]

Continue reading »

Erri De Luca, la libertà di espressione del pensiero, il senso di un processo

La vicenda di Erri De Luca riporta alla luce il dibattito, non solo giurisprudenziale, mai sopito sul rapporto fra diritto di espressione del pensiero, garantito dall’art.21 della nostra Costituzione e il reato di istigazione a delinquere. Erri De Luca e’ imputato dinanzi al Tribunale di Torino del reato di istigazione a delinquere: egli, secondo l’accusa, nel corso di una intervista […]

Continue reading »

Pignatone: "Il sequestro dei beni ai mafiosi non è l'unica cura…"

Il sequestro dei beni ai mafiosi non è l’unica cura per lottare mafia e corruzione. Ci sono altri strumenti, a volte però dai confini incerti, e, comunque, è necessaria un’azione di coordinamento. Lo dice Giuseppe Pignatone, Procuratore Capo di Roma, nella sua relazione al convegno  “Le ragioni dell’impresa e le ragioni dell’amministrazione della giustizia. I teatri della crisi”, tenutosi ieri a Roma. […]

Continue reading »

Girgenti Acque: "Certificazione antimafia, corrispettivi,tariffe. Sfatiamo i miti su di noi"

Spettabile redazione de Il Mattino di Sicilia, dal vostro articolo riportato sulla pagina web del 20/09/2015 titolato “Acqua pubblica in Sicilia. La legge è a rischio, il governo vuole impugnarla”,  rileviamo le seguenti inesattezze che riguardano la Società Girgenti Acque S.p.A. Certificazione Antimafia: la Prefettura di Agrigento, con provvedimento del 14 Agosto 2015 ha rilasciato la certificazione antimafia alla Girgenti […]

Continue reading »

La condanna di Beppe Grillo per diffamazione e le discussioni a sproposito

La condanna di Beppe Grillo per diffamazione ha fatto molto discutere ma, come spesso avviene, a sproposito. Il comico genovese ha subito parlato di tentativo di indurlo al silenzio, di violazione della propria libertà di espressione, paragonandosi a Pertini e Mandela… I militanti del Movimento hanno, con altrettanta prontezza, parlato ora di giustizia ad orologeria, ora di tentativi dei poteri […]

Continue reading »

Legambiente Sicilia, la Tonnara di Scopello e l'equivoco del mare libero

Negli ultimi mesi si è accesa una discreta polemica attorno al destino della Tonnara di Scopello, a Castellamare del golfo, sulla costa trapanese. Come Legambiente, abbiamo sentito e letto cose che non corrispondono al vero e cose che non condividiamo. Per questo, ora che i toni si sono abbassati, vorremmo fare chiarezza su alcuni punti che hanno dato adito a […]

Continue reading »
1 5 6 7 8