Sharing economy, dal 14 al 20 novembre la settimana del baratto

Condividi

La Settimana del Baratto apre le porte all’Europa e al Mondo: l’ottava edizione, in programma dal 14 al 20 novembre, è stata accolta con grande entusiasmo dalla stampa internazionale, che si è appassionata della possibilità di viaggiare in Italia attraverso lo scambio di beni e servizi, proposto da migliaia di Bed and Breakfast aderenti al portale www.bed-and-breakfast.it. Sia il Guardian che il Telegraph hanno lanciato l’evento, proponendo ai loro lettori una buona occasione per visitare il Belpaese dal 14 al 20 novembre 2016. La notizia è poi stata ripresa dai principali magazine e quotidiani di molti altri paesi europei (Portogallo, Francia, Litua nia, USA, Malesia), facendo presagire una forte partecipazione internazionale alla manifestazione.

Sul sito www.settimanadelbaratto.it, intanto, continuano a fioccare le proposte di gestori di B&B da ogni parte d’Italia. Altrettanti sono i viaggiatori che hanno espresso nuove idee di baratto di beni e servizi. In testa alle richieste c’è lo scambio reciproco di ospitalità, approfittando delle numerose possibilità di esplorazione che l’Italia offre ai suoi viaggiatori tra mare, montagna, collina, città d’arte e borghi; molte richieste riguardano lavori manuali (falegnameria, muratura, pittura, giardinaggio), ma anche offerte di consulenza su arredamento, comunicazione, architettura. Apprezzatissimi anche i prodotti enogastronomici regionali: richiestissimi vini, olio, formaggi e salumi, ma anche dolci, ortaggi e conserve. Non mancano poi proposte di scambi di lezioni di lingue o informatica, realizzazione di servizi video e foto, ma anche proposte di spettacoli teatrali, concerti, ecc.

Leggi anche:  Università: da Tar ok a specializzazione a chi ancora corsista. Annullato bando e Regolamento accesso

I turisti che ogni anno apprezzano l’iniziativa valorizzano l’aspetto della condivisione di esperienze. Molti dei partecipanti, sia gestori di B&B che viaggiatori, hanno già partecipato e, entusiasti, hanno deciso di rinnovare la disponibilità anno dopo anno.

La partecipazione all’iniziativa è semplice: per ALLOGGIARE GRATIS in migliaia di bed and breakfast italiani basta consultare la “Lista dei desideri dei B&B” sul sito. Anche i viaggiatori possono formulare delle proposte e inserirle nell’apposita sezione del sito ” Proponi qualcosa da barattare”. Le due liste, quella dei B&B e quella dei viaggiatori, sono suddivise per argomento per agevolare i partecipanti.

 

LINK DI APPROFONDIMENTO

http://www.settimanadelbaratto.it/docs/comunicato-stampa-25ott.pdf