Pd, tre in corsa per la segreteria regionale: si vota il 16 febbraio

Pd, tre in corsa per la segreteria regionale: si vota il 16 febbraio
9 febbraio 2014

Proclamati i tre candidati alla segreteria regionale del Pd che si confronteranno alle primarie del 16 febbraio. Quasi 25.000 gli iscritti che hanno votato: i dati arrivati dalle segreterie provinciali hanno certificato il vantaggio del cuperliano Fausto Raciti (66,8%), sostenuto dalle aree di Renzi, Cuperlo e del Megafono di Crocetta; lo insegue a distanza, con il 22,2%, il segretario uscente Giuseppe Lupo, molto critico verso la scelta di convergere su Raciti (‘colpevolé fra l’altro, a suo dire, di essere sostenuto da Mirello Crisafulli) e nei confronti del governo regionale; e la civatiana Antonella Monastra, ferma al momento al 5,5%. Comincia così ufficialmente la loro corsa. Ma restano le polemiche e non mancano i ricorsi.
Giuseppe Lauricella e Antonio Ferrante hanno ottenuto, rispettivamente, il 3,3% e il 2% delle preferenze, non superando lo sbarramento del 5%. Sull’esito incombe proprio il ricorso dell’escluso Lauricella che parla di scorrettezze e anomalie: «Non si possono fare altri passaggi congressuali se prima non si chiariscono certi aspetti oscuri: tesserati che hanno votato il cui voto non risulta, altri riconosciuti e legittimati in sede di presentazione della candidatura, non riconosciuti quali soggetti legittimati a votare». Per Lauricella se la competizione, «già complicata, fosse stata almeno corretta, nulla da ridire. Ma se si opera in modo politicamente scorretto e giuridicamente illegittimo, allora non va bene».
Alla convenzione regionale sono intervenuti i 300 delegati provenienti da tutta la Sicilia, eletti nel corso delle convenzioni provinciali, così ripartiti: Agrigento 24, Caltanissetta 35, Catania 33, Enna 28, Messina 52, Palermo 51, Ragusa 33, Siracusa 16 e Trapani 28. Posticipato, infine, alle 12.30 di lunedì il termine per la presentazione delle candidature all’assemblea regionale del partito.



Commenti

wholesale nfl jerseys
However, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary buy penicillin online without prescription this results in a syndrome called leaky gut. yeasts are not the only possible cause of this syndrome purchasing clomid online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses buy antibiotics online without prescription this as yet revolutionary drug stops the yeast overgrowth caused by all other antibiotics and is 100 percent safe to use get propecia online no prescription in addition, nystatin works with no side effects, though it can cause a pseudo sickness that patients often confuse with side effects buying doxycycline online yeasts are opportunistic organisms. this means that, as the intestinal bacteria die, yeasts thrive, especially when their dietary needs are met purchasing prednisone online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses
 michael kors tasche blau