La fine dell’estate ha portato con sé la maturazione dei ben 32 vitigni autoctoni siciliani a rischio estinzione che nel 2014 sono stati impiantati dall’IRVO – Istituto Regionale Vite Olivo della Regione Sicilia in una porzione del fondo.
Nel feudo Verbumcaudo, bene confiscato alla mafia e bene della comunità, si trova una delle 3 banche del germoplasma della regione per il patrimonio viticolo siciliano che, oltre all’attività di ricerca, garantisce la conservazione della biodiversità.

Verbumcaudo


La Vendemmia 2021, si terrĂ  il 25 settembre 2021 a partire dalle ore 9:00 nel Vigneto Sperimentale “Placido Rizzotto”,
presso il feudo Verbumcaudo nel territorio di Polizzi Generosa.

Programma della Giornata
ore 8:30 Registrazione dei Partecipanti e verifica Green Pass
ore 9:00 Inizio della Vendemmia nel Vigneto Sperimentale “Placido Rizzotto”, bene confiscato alla mafia e bene
della comunitĂ 
ore 10:30 Riflessioni sul tema: “Viticoltura ed Enologia: un’opportunità di Sviluppo e di Lavoro per la Comunità
Madonita”
Modera: Rosa Laplena, Vicepresidente Consorzio Madonita per LegalitĂ  e lo Sviluppo
Saluti istituzionali
Gandolfo Librizzi, Presidente Assemblea dei Sindaci Consorzio Madonita per la LegalitĂ  e lo Sviluppo
Vincenzo Liarda, Presidente Consorzio Madonita per la LegalitĂ  e lo Sviluppo
Giuseppe Forlani, Prefetto di Palermo
ne discutono:
Vincenzo Valenti, Consigliere Consorzio Madonita per la LegalitĂ  e lo Sviluppo
Dario Cartabellotta, Direttore Generale Dipartimento Regionale dell’Agricoltura
Sebastiano Di Bella, Presidente Istituto Regionale del Vino e dell’Olio
Stefano Colazza, Direttore Dipartimento Scienze Agrarie dell’Università di Palermo
Gaetano Mancini, Presidente Confcooperative Sicilia
Salvatore Cordaro, Assessore Regionale del Territorio e dell’Ambiente
S.E. Giuseppe Marciante, Vescovo di CefalĂą
Gaetano Armao, Assessore Regionale dell’Economia
Luca Li Vecchi, Presidente Verbumcaudo SCS
conclude:
Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana
ore 12:30 Dall’Uva al Mosto: pigiatura e pressatura delle uve raccolte


Tutti i partecipanti potranno assistere e/o partecipare alla vendemmia che prevede dei momenti divulgativi su tutte le fasi del ciclo della vite e una degustazione delle uve con gli agronomi e i soci della Cooperativa sociale. É consigliato abbigliamento comodo e a strati, con camicia sacrificabile alle macchie d’uva, scarpe da trekking o
comunque comode e con suola ben intagliata, cappellino, guanti.

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/09/Cooperativa-Sociale-Verbumcaudo7-1024x768.jpeghttps://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/09/Cooperativa-Sociale-Verbumcaudo7-150x150.jpegredazioneNotizie dalla SiciliaVerbumcaudo
La fine dell’estate ha portato con sé la maturazione dei ben 32 vitigni autoctoni siciliani a rischio estinzione che nel 2014 sono stati impiantati dall’IRVO – Istituto Regionale Vite Olivo della Regione Sicilia in una porzione del fondo.Nel feudo Verbumcaudo, bene confiscato alla mafia e bene della comunità, si...