Case, prezzi stabili a Palermo e Catania: si ferma il crollo del valore

Condividi

Il mercato immobiliare ha trovato una sua stabilità sul fronte dei prezzi in Sicilia. Dopo anni di crollo continuo del valore delle case, da qualche tempo è stato raggiunto un valore stabile con lievi oscillazione di mese in mese. Intanto, le compravendite hanno rialzato la testa e quindi le prospettive per il futuro di chi ha comprato una casa per investimento potrebbero essere un po’ più rosee rispetto a qualche anno fa.

Secondo le rilevazioni del sito immobiliare.it, specializzato in compravendite immobiliarei, a Palermo «bel mese di Agosto 2017 per gli immobili residenziali in vendita sono stati richiesti in media € 1.507 per metro quadro, contro i € 1.566 registrati il mese di Agosto 2016 (con una diminuzione del 3,77% in un anno). Nel corso degli ultimi 24 mesi, il prezzo richiesto all’interno del comune di Palermo ha raggiunto il suo massimo nel mese di Settembre 2015, con un valore di € 1.627 al metro quadro. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo più basso è Luglio 2017: per un immobile in vendita sono stati richiesti € 1.492 per metro quadrato».

Un po’ superiore il calo di valore a Catania dove «nel mese di Agosto 2017 – si legge sempre su immobiliare.it – per gli immobili residenziali in vendita sono stati richiesti in media € 1.424 per metro quadro, contro i € 1.495 registrati il mese di Agosto 2016 (con una diminuzione del 4,74% in un anno). Nel corso degli ultimi 24 mesi, il prezzo richiesto all’interno del comune di Catania ha raggiunto il suo massimo nel mese di Ottobre 2015, con un valore di € 1.542 al metro quadro. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo più basso è Giugno 2017: per un immobile in vendita sono stati richiesti € 1.414 per metro quadrato».

Leggi anche:  Campagna Lamborghini con bambine a Palermo: "Degradante cartolina che mortifica la città e il marchio"

Segno positivo, anche qui però con percentuali basse, per gli affitti a Palermo. Secondo le statistiche del sito «nel corso del mese di Agosto 2017 per gli immobili residenziali in affitto sono stati richiesti in media € 6,72 mensili a metro quadro, con un aumento del 1,90% rispetto a Agosto 2016 (€ 6,60 mensili per mq). Negli ultimi 2 anni, il valore più alto del prezzo richiesto all’interno del comune di Palermo è stato di € 6,76 mensili al metro quadro, rilevato nel mese di Giugno 2017. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo minimo è Settembre 2015: per un immobile in affitto sono stati richiesti in media € 6,45 al mese per metro quadrato». Più cari gli affitti a Catania rispetto a quelli di Palermo, anche se con una lieve tendenza verso il basso: «Agosto 2017 per gli immobili residenziali in affitto sono stati richiesti in media € 7,15 mensili a metro quadro, con una diminuzione del 2,04% rispetto a Agosto 2016 (€ 7,30 mensili per mq). Negli ultimi 2 anni, il valore più alto del prezzo richiesto all’interno del comune di Catania è stato di € 7,41 mensili al metro quadro, rilevato nel mese di Maggio 2016. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo minimo è Giugno 2017: per un immobile in affitto sono stati richiesti in media € 7,08 al mese per metro quadrato».

0 thoughts on “Case, prezzi stabili a Palermo e Catania: si ferma il crollo del valore”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *