Covid, in Sicilia vaccinazione di massa nei piccoli comuni montani

«Dopo le isole minori, anche nei piccoli Comuni montani cominceremo nei prossimi giorni la campagna di vaccinazione generalizzata. Si inizierà con i centri al di sotto dei mille abitanti, ma contiamo di ampliare presto la platea. È quanto siamo riusciti ad ottenere dalla intesa con la struttura del generale Figliuolo. Ho dato disposizione alle Asp affinché predispongano la necessaria organizzazione,  nella certezza che potranno contare anche sulla piena collaborazione dei sindaci». Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dopo un colloquio avuto oggi con il commissario nazionale Covid, generale Francesco Figliuolo..

comuni montani

Intanto dalla mezzanotte di oggi il Comune di Vicari, in provincia di Palermo, diventerà “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Il provvedimento si è reso necessario a causa dell’aumento dei contagi da coronavirus ed è stato adottato su richiesta del sindaco e sulla base della relazione sanitaria dell’Asp competente.

La “zona rossa” a Vicari scatterà da domani, martedì 11 maggio, e resterà in vigore fino a mercoledì 19 maggio compreso.

Con la stessa ordinanza, inoltre, viene revocata fin da subito, dunque con 48 ore di anticipo, la “zona rossa” di Santa Caterina Villarmosa, in provincia di Caltanissetta, la cui scadenza era prevista per mercoledì 12 maggio.

%d bloggers like this: