Gucciardi: “Valle del Belice sia inserita nella programmazione delle aree interne”

“Il governo regionale proceda al riconoscimento del Belice quale area interna inserendolo nella programmazione per le aree interne Sicilia 2014-2020 e consentendo così il rilancio di una zona fortemente penalizzata da marginalità territoriale e decremento demografico”. È la richiesta del vice presidente della commissione Bilancio all’Ars Baldo Gucciardi.

“La valle del Belice da Salemi a Gibellina, Santa Ninfa, Poggioreale,  Salaparuta, Santa Margherita Belice, Montevago, Menfi, Partanna  – aggiunge il parlamentare PD – racchiude  tutte le  caratteristiche  per essere individuata come area interne così come già avvenuto per  i territori di Madonie, Nebrodi, Simeto-Etna, Terre sicane e Calatino”.

“Solo attraverso l’inserimento nella programmazione dei fondi del P.O. FESR, dei finanziamenti di FES, FSE, FEASR e Legge di Stabilità – conclude Gucciardi – sarà possibile pianificare iniziative  che contribuiscano allo sviluppo di un territorio prestigioso e martoriato che oggi più che mai necessita di strumenti che consentano di superare gli svantaggi storici che ne hanno ritardato ed impedito lo sviluppo”.

Leave a Reply