Sono stati tre dodicenni ad appiccare l’incendio che lo scorso 2 gennaio ha gravemente danneggiato l’asilo comunale Peter Pan del quartiere Cep a Palermo. E’ quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della compagnia di San Lorenzo e della stazione di Borgo Nuovo.

I tre, non imputabili perché hanno meno di 14 anni, sono stati identificati a conclusione di inchieste avviate dalla Procura distrettuale e da quella del Tribunale per i minorenni. Utili alla risoluzione del caso, oltre alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, sono stati l’analisi dei profili dei social network e i controlli straordinari del territorio avviati nei giorni successivi all’incendio. 

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/02/cep-1024x999.jpghttps://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/02/cep-150x150.jpgredazioneProvince siciliane
Sono stati tre dodicenni ad appiccare l'incendio che lo scorso 2 gennaio ha gravemente danneggiato l'asilo comunale Peter Pan del quartiere Cep a Palermo. E' quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della compagnia di San Lorenzo e della stazione di Borgo Nuovo. I tre, non imputabili perché hanno meno di...