Montante decade da presidente della Camera di Commercio di Caltanissetta

Spread the love

Antonello Montante decade da presidente della Camera di Commercio di Caltanissetta. Cinque consiglieri della Camera di commercio di Caltanissetta hanno deciso questa mattina di dimettersi dal consiglio camerale, facendo decadere il consiglio stesso e quindi anche Montante.

I dimissionari sono il vicepresidente Calogero Giuseppe Valenza, che ha retto la Camera di commercio dal momento dell’arresto di Montante, i componenti della giunta camerale Beniamino Tarcisio Sberna e Giovanni Lillo Randazzo e il consigliere Terenzio Alio.

 “A seguito delle note vicende giudiziarie che hanno colpito il Presidente Antonio Calogero Montante, non essendoci più le condizioni per fare proseguire la regolare attività della CCIAA – scrivono i consiglieri in una nota congiunta -, si è addivenuti alla decisione di fare tutti insieme un passo indietro, rassegnando le dimissioni dalla carica di consiglieri della Camera di Commercio di Caltanissetta”. 

L’ex presidente di Sicindustria era rimasto in carica nonostante l’arresto per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione nell’ambito dell’inchiesta ‘double face’ della Dda di Caltanissetta. Spetterà ora alla Regione siciliana nominare un commissario. Montante, a questo punto, perderà anche la carica di presidente di Unioncamere Sicilia.

 

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.