I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea e in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal G.I.P. del locale Tribunale, stanno eseguendo 6 arresti (ai domiciliari) per il reato di scambio elettorale politico-mafioso in relazione alle elezioni amministrative 2016 del comune di Vittoria (RG).
Tra le persone arrestate anche l’ex Sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia e il fratello Fabio, attuale consigliere comunale di Vittoria (entrambi in quota PD) nonché Giombattista Puccio e Venerando Lauretta,
entrambi giĂ  condannati per associazione mafiosa. Maggiori particolari saranno resi noti nelle prossime ore.

https://i0.wp.com/www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/09/giuseppe-nicosia.jpg?fit=224%2C225&ssl=1https://i0.wp.com/www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/09/giuseppe-nicosia.jpg?resize=150%2C150&ssl=1Carmelo Riccotti La RoccaNotizie dalla SiciliaFabio Nicosia,giuseppe nicosia,Vittoria
I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica etnea e in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal G.I.P. del locale Tribunale, stanno eseguendo 6 arresti (ai domiciliari) per il reato di scambio elettorale politico-mafioso in relazione...