Tra dieci giorni il protocollo per lo scambio di informazioni banche-confidi

Sono alla ricerca di un modello economicamente sostenibile. I Consorzi di garanzia fidi si interrogano sul futuro e cercano di trovare, in prospettiva, nuovi modelli di gestione per superare lo stato di difficoltà in cui si trovano oggi. Non tutti, certo, ma parecchi, soprattutto tra i cosiddetti Confidi 107 (quelli vigilati da Banca d’Italia e in pratica i più grossi) […]

» Read more