Come la ‘ndrangheta si è infiltrata nel commercio di prodotti petroliferi

prodotti petroliferi

I finanzieri del comando provinciale di Reggio Calabria e dello Scico, sotto il coordinamento della localeProcura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, diretta dal Procuratore GiovanniBombardieri, hanno dato corso ieri (giovedì 11 novembre) nelle province di Asti, Milano, Piacenza, Parma, Roma, Latina, Caserta, Napoli, Bari, Brindisi e Lecce ad un decreto emesso dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Reggio Calabria su […]

Continue reading »

Torino, colpo alla ‘ndrangheta: arresti in tutta Europa

ndrangheta europa

Operazione di polizia contro la ‘Ndrangheta, coordinata dalla Procura di Torino che vede impegnati sul territorio nazionale oltre 200 donne e uomini della Direzione Investigativa Antimafia e un centinaio di unità della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza con il supporto di unità cinofile, elicotteri e militari del Reggimento Genio Guastatori di Caserta, nonché 500 […]

Continue reading »

‘ndrangheta, commercio fraudolento di prodotti petroliferi: coinvolti anche siciliani

ros

Il Raggruppamento Operativo Speciale dei Carabinieri e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Catanzaro, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, hanno dato esecuzione, nella mattinata odierna, all’Ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catanzaro (D.ssa Valeria Isabella Valenzi), nei confronti di 56 indagati, dei quali […]

Continue reading »

Coronavirus, ecco come le mafie si stanno impadronendo della sanità

sanità e mafie

Sono 3.000 i fascicoli di indagine aperti in Italia con il codice Covid-19. Ed è il segno di un lavoro di indagine che va avanti perché, in questo contesto, mafie e malaffare stanno provando a prendersi la sanità e non solo. Lo si può leggere in un recente rapporto pubblicato da Libera, l’associazione contro le mafie fondata da don Luigi […]

Continue reading »

Ndrangheta: a 23 anni dall’omicidio dei Carabinieri Fava e Garofalo presi i mandanti

Sono stati Eseguiti due mandati di arresto nei confronti di due persone accusate di essere i mandanti dell’omicidio dei carabinieri Antonio Fava e dello sciclitano Vincenzo Garofalo, avvenuto il 18 gennaio del 1994, lungo l’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Rocco Santo Filippone, 77 anni, è stato arrestato nella sua casa di Melicucco e secondo gli inquirenti è legato alla potente cosca della ‘ndrangheta dei […]

Continue reading »