La famiglia del giovane urologo di Barcellona Pozzo di Gotto, trovato morto a Viterbo il 12 febbraio 2004, lancia l'appello alla Procura di Roma e chiedendo verità e giustizia