Strategia regionale dell’innovazione: al via focus tematici

Strategia regionale dell’innovazione: al via focus tematici
17 maggio 2013

PALERMO – Al via una serie di focus tematici sulla strategia regionale dell’innovazione per la specializzazione intelligente 2014-2020. A organizzarli il Dipartimento Programmazione della Regione nell’ambito del percorso partenariale, avviato con il seAl via una serie di focus tematici sulla strategia regionale dell’innovazione per la specializzazione intelligente 2014-2020. A organizzarli il Dipartimento Programmazione della Regione nell’ambito del percorso partenariale, avviato con il seminario del 13 marzo scorso. I primi incontri di approfondimento saranno “L’innovazione sociale” (22 maggio), “Domanda ed offerta di innovazione nella prospettiva della Smart Specialisation.

 

Il ruolo degli intermediari della conoscenza” (29 maggio) e “Strumenti finanziari per l’innovazione” (30 maggio). I temi e le date dei prossimi appuntamenti saranno comunicate in seguito.
Chi fosse interessato può consultare la sezione specifica del sito www.euroinfosicilia.it (percorsi rapidi – strategia regionale dell’innovazione 2014-2020) per avere maggiori informazioni su tali eventi e per partecipare compilando il modulo di adesione da restituire all’indirizzo e-mail: strategia.innovazione@regione.sicilia.it.
minario del 13 marzo scorso. I primi incontri di approfondimento saranno “L’innovazione sociale” (22 maggio), “Domanda ed offerta di innovazione nella prospettiva della Smart Specialisation. Il ruolo degli intermediari della conoscenza” (29 maggio) e “Strumenti finanziari per l’innovazione” (30 maggio). I temi e le date dei prossimi appuntamenti saranno comunicate in seguito.

 

Chi fosse interessato può consultare la sezione specifica del sito www.euroinfosicilia.it (percorsi rapidi – strategia regionale dell’innovazione 2014-2020) per avere maggiori informazioni su tali eventi e per partecipare compilando il modulo di adesione da restituire all’indirizzo e-mail: strategia.innovazione@regione.sicilia.it.



Leggi anche

Commenti

La colonna infame