Pesca: Tumbiolo a Malta per il "Cluster marittimo del Mediterraneo"

Pesca: Tumbiolo a Malta per il "Cluster marittimo del Mediterraneo"
3 maggio 2015

Il presidente del Distretto della pesca Giovanni Tumbiolo ha incontrato a Malta il segretario di Stato con delega alla Pesca ed attività marittime Roderick Galdes per discutere i “tempi e modalità” per la realizzazione di un “Cluster marittimo del Mediterraneo” che coinvolga i cluster dei paesi costieri, così pure le strutture portuali, produttive e della pesca della repubblica di Malta.

Un progetto che, ha ribadito Tumbiolo, è la “strada giusta”. Il cluster prevede infatti il coinvolgimento attivo e la cooperazione scientifica e produttiva con i paesi della sponda sud del mediterraneo, su quel modello di blue economy che il Distretto siciliano propugna da anni e che guarda alla responsabilità condivisa, alla rigenerazione e al restauro dei beni e delle risorse marine e terrestri.

Galdes ha assicurato la creazione di un gruppo di lavoro maltese per lo sviluppo del Cluster ed è stato già programmato un prossimo incontro per il 25 e 26 maggio, presso il padiglione del Cluster Bio Mediterraneo ad Expo. Il viceministro maltese ha inoltre assicurato la sua presenza alla quarta edizione di “Blue Sea Land”, l’Expo dei distretti e delle eccellenze agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente che si terrà a Palermo e Mazara del Vallo dall’8 all’11 ottobre.

Leggi anche:  Imprenditori dell'Angola ricevuti dal distretto della Pesca di Mazara


Commenti

La colonna infame