Amat in crisi, Chinnici: “Proposte concrete per salvare azienda e lavoratori”

Amat in crisi, Chinnici: “Proposte concrete per salvare azienda e lavoratori”
1 giugno 2018
“Non si può negare che la situazione dei finanziaria dell’Amat, come peraltro riconosciuto dallo stesso Presidente Gristina, sia particolarmente grave”. Lo afferma il capogruppo del Partito Democratico a Sala delle Lapidi Dario Chinnici, che interviene nella polemica sui conti dell’Azienda municipalizzata di Palermo.
“La mancata copertura dei costi delle linee del tram, gli esigui introiti della Ztl (2,2 milioni nel 2017 e 657mila euro nel primo trimestre di questo anno contro i 30 milioni previsti), oltre ai disallineamenti col Comune – dice Chinnici – hanno creato una situazione difficile che però l’Amministrazione deve affrontare con senso di responsabilità, individuando soluzioni immediate e adeguate. Il Comune si confronti con l’azienda su crediti e debiti, sui contenziosi relativi alle tasse comunali su cui si sono espressi i Tribunali e sulla ristrutturazione del debito e la maggioranza sarà pronta a fare la sua parte. Anche i consiglieri di opposizione diano il loro contributo per salvare l’azienda e i lavoratori, se è vero che come noi intendono difendere l’Amat dalla privatizzazione”.



Leggi anche

Commenti

Succede