Matteo Frasca nuovo presidente della Corte d’appello di Palermo

Condividi

Matteo Frasca, 60 anni compiuti in marzo, è il nuovo presidente della Corte d’appello di Palermo. Lo ha nominato il plenum del Csm, che nella stessa seduta ha assegnato ad Alfredo Morvillo, cognato di Giovanni Falcone e pm del processo Contrada, l’incarico di procuratore di Trapani, dove subentrerà all’attuale facente funzioni Ambrogio Cartosio, che a sua volta è già stato designato come successore dello stesso Morvillo a Termini Imerese.

Frasca subentra a Gioacchino Natoli, nominato l’anno scorso direttore nel dipartimento dell’organizzazione giudiziaria del Ministero della Giustizia. Già presidente della sezione lavoro, il nuovo vertice della Corte d’Appello presiede il giudizio di secondo grado per l’omicidio del giornalista Mauro Rostagno.

Leggi anche:  Corte d'appello di Palermo dichiara non fallita la Calcestruzzo Belìce
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/05/Matteo-Frasca.png

0 thoughts on “Matteo Frasca nuovo presidente della Corte d’appello di Palermo”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *