Raccolta differenziata, Pantelleria primo Comune in Sicilia

Condividi

 Il primo posto in Sicilia per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti differenziati è del Comune di Pantelleria.

Nello specifico, con i dati che riguardano il 2016, la raccolta differenziata nell’ isola ha raggiunto il 67%. Già nel mese di agosto dello scorso anno Pantelleria aveva raggiunto il 65,23% di differenziata, superando l’asticella del 65% che la Regione aveva posto entro il 31 dicembre che era la soglia minima per i Comuni che non intendevano avere “guai” con la Regione che reagisce con penalità che finiscono poi per gravare sui bilanci delle amministrazioni locali e di conseguenza sui cittadini.

Il servizio di raccolta porta a porta era iniziato nel febbraio del 2015 ed era andato a regime in tutta l’isola nell’ottobre dello stesso anno. Nel dicembre 2014 era al 22% di differenziata, adesso  al 67%. Nel corso del 2016 sono stati raccolti 1.124.160 Kg di RIFIUTI urbani INDIFFERENZIATI e 2.302.617 Kg di RIFIUTI urbani DIFFERENZIATI.

“Dobbiamo veramente essere soddisfatti del percorso realizzato – ha detto l’assessore Adriano Minardi – in due anni abbiamo veramente fatto passi da gigante e l’isola è più pulita”.

“Questo dato, che ci vede al primo posto, è molto importante – ha detto il sindaco Salvatore Gabriele – e voglio ringraziare tutti i miei concittadini per la sensibilità e la maturità dimostrata. Negli ultimi due anni con l’aumento della raccolta differenziata abbiamo anche ridotto il costo del 20 per cento della bolletta sui rifiuti. Tutto questo ci deve spronare a fare ancora di più perchè siamo convinti che la strada è quella giusta”.

Leggi anche:  Sicilia, la raccolta differenziata supera il 39%