Press "Enter" to skip to content

Regione siciliana, Cracolici presidente della commissione regionale Antimafia

“Venerdì mattina porterò dei fiori sui luoghi  degli omicidi di Pio La Torre e Piersanti Mattarella: voglio iniziare così, con questo gesto simbolico ma carico di senso e significato il mio lavoro alla guida della commissione Antimafia”. Lo dice Antonello Cracolici parlamentare regionale Pd che oggi è stato eletto presidente della commissione di inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia.

Nel corso del suo discorso di insediamento, di fronte ai componenti della commissione, Cracolici ha annunciato l’iniziativa di venerdì mattina durante la quale renderà omaggio al sacrificio dell’allora presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella e dell’allora segretario  regionale del PCI Pio la Torre uccisi dalla mafia. 

Cracolici depositerà inoltre una corona di fiori davanti al monumento  di piazza XIII vittime 

“Voglio che questa diventi la commissione dei siciliani dell’antimafia. – aggiunge Cracolici – Dobbiamo lavorare per avviare una nuova narrazione, quella della Sicilia che ha saputo resistere e che può e deve diventare esempio per le nuove generazioni”.

One Comment

  1. […] “Il vicepresidente dell’antimafia siciliana è a processo per estorsione, no non si tratta di una barzelletta”. A parlare è Ismaele La Vardera, fresco di nomina a vicepresidente della commissione regionale Antimafia. Insieme a lui, sempre con il ruolo di vicepresidente, stato nominato Riccardo Gennuso. Presidente come è noto è Antonello Cracolici. […]

Leave a Reply

%d bloggers like this: