Catania, come funzionava la truffa all’Inps, tra mafia e corruzione

Guardia di finanza

500  persone che prendevano indebitamente l’indennità di disoccupazione agricola. Un meccanismo messo su da alcuni professionisti compiacenti, con l’ok della mafia. E’ quanto scoperto ieri dalla Guardia di Finanza a Catania. Un ragioniere, un dipendente dell’Inps e tre presunti appartenenti a un clan mafioso sono tra i destinatari dell’ordinanza cautelare emessa nell’inchiesta denominata “Podere mafioso”,. Nel mirino ci sono anche […]

» Read more

Come funziona la truffa all'Inps dei falsi braccianti

Qualcosa non quadrava negli ultimi tempi nei conti dell’INPS. Da quei conti e dalle erogazioni delle indennità di disoccupazione emesse dall’istituto di previdenza sociale in favore dei disoccupati, si è intuito che c’era un improvviso e temporaneo aumento dell’occupazione nel comparto agricolo in Sicilia, e la cosa che dava più sospetto è che questa era concentrata in determinati territori dell’isola. Da […]

» Read more