Film porno in pausa pranzo, la Cassazione: "No al licenziamento". Il caso a Termini Imerese

Non merita il licenziamento in tronco il lavoratore che durante la pausa pranzo guarda film porno: la Cassazione, infatti, ha respinto il ricorso della Fiat che chiedeva di applicare la massima sanzione espulsiva nei confronti di un operaio dello stabilimento di Termini Imerese che aveva ammesso di aver visto film porno durante la pausa. Con la sentenza 20728 la Cassazione […]

» Read more