“Quattro colpi di legno”. Così la mafia a Palermo ha ucciso Fragalà

Sarebbe stata la sua opera di convincimento dei clienti a collaborare con la giustizia a determinare la condanna a morte, da parte della mafia, dell’avvocato Enzo Fragalà, ucciso il 26 febbraio 2015 a Palermo. È quanto emerso nel corso delle indagini coordinate dalla procura palermitana e che hanno portato all’arresto di 6 persone da parte dei carabinieri. “Ci si è […]

Continue reading »