Nei primi 10 mesi dell'anno calano del 5,2% le assunzioni in Sicilia

Nei primi 10 mesi dell’anno calano del 5,2% le assunzioni in Sicilia, rispetto allo stesso periodo del 2015. Lo rivela l’Osservatorio sul precariato dell’Inps. L’andamento decrescente, in particolare, ha riguardato quelle a tempo indeterminato (-26,7%, pari a 30.065) che si fermano a 84.029 nel 2016, contro 114.094 del 2015 e 102.441 di due anni fa. Di contro nell’Isola crescono le […]

» Read more

Per lo Svimez la Sicilia cresce il doppio rispetto al resto del Paese

“Nel 2015 in Sicilia la crescita del Pil è stata del +1,5 per cento, quasi doppia rispetto alla media nazionale e la più accentuata tra le grandi regioni del Sud”. A dirlo è stato il direttore dello Svimez, Riccardo Padovani, durante il suo intervento al convegno ‘La Sicilia e il Mezzogiorno tra ripartenza e persistenti criticità’, in corso allo Steri di […]

» Read more

Disoccupazione giovanile a Palermo e Trapani, serve un piano straordinario

 Disoccupazione giovanile a Palermo e Trapani, serve un piano straordinario. La disoccupazione, soprattutto giovanile, a Palermo e Trapani tocca punte allarmanti, se la media nel capoluogo è del 23,16% aumentata nell’ultimo anno di 3 punti percentuali, quella dei giovani sale a quasi il 60% . A Trapani, i giovani senza lavoro sono oltre il 50 percento, la media è del […]

» Read more

Occupazione, Sicilia tra gli ultimi posti in Europa

Campania, Sicilia e Calabria nel 2013 hanno segnato il livello di occupazione più basso di tutta l’Unione europea. E’ quanto risulta dall’ultimo rapporto di Eurostat sugli indicatori relativi agli obiettivi fissati da Bruxelles per il 2020, che includono un tasso del 75% di popolazione occupata fra i 20 e i 64 anni. Oltre che in Italia, i livelli più bassi di […]

» Read more

Notai: negli studi occupazione in calo del 9 per cento

PALERMO – È possibile combattere la crisi economica con una migliore gestione e organizzazione degli studi notarili? Quali le opportunità di oggi e le prospettive di domani?  In che modo l’informatizzazione dell’attività notarile sta contribuendo a migliorare la qualità della vita dei cittadini in termini di qualità dei servizi, di tempo risparmiato nella gestione delle pratiche e di affidabilità? Sono […]

» Read more