Covid Sicilia: altre sei zone rosse

Covid Sicilia: Ancora altre sei zone rosse. Si tratta dei Comuni di Acireale, in provincia di Catania; Carlentini e Lentini, nel siracusano; Marianopoli e Resuttano, in provincia di Caltanissetta; Palma di Montechiaro, nell’agrigentino. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha firmato l’ordinanza visto l’aumento dei contagi del Covid-19. Il provvedimento, richiesto dai sindaci e a seguito delle relazioni delle Asp, entrerà in vigore sabato 17 fino a mercoledì 28 aprile.

Vaccini anti Covid: 66 hub per Open weekend vaccinazioni

Sono 66 gli hub e i centri vaccinali in Sicilia nei quali da domani, venerdì 16 aprile, a domenica 18 aprile, i cittadini tra i 60 e i 79 anni, non appartenenti alla categoria dei soggetti fragili, potranno vaccinarsi anche senza avere prenotato il proprio turno. L’Open weekend è stato voluto dal presidente della Regione Nello Musumeci per accelerare ulteriormente la campagna vaccinale nell’Isola. Il vaccino somministrato sarà quello di Astrazeneca del quale al momento c’è il maggior numero di dosi disponibili.  Per tutti i cittadini che non possono recarsi presso i punti vaccinali nei tre giorni è assicurata già la possibilità di prenotare la vaccinazione dal portale Costruiresalute.it e Siciliacoronavirus.it. A Palermo saranno aperti 16 centri vaccinali; ad Agrigento 11; a Trapani e a Catania 9; a Siracusa 7; a Messina 5; a Enna 4; a Ragusa 3; a Caltanissetta 2.

Leggi anche:  Bagheria, smantellato sistema di truffe a società di autonoleggio
>