Sicindustria: Albanese “Bene Musumeci su tempi burocrazia”

Alessandro Albanese Sicindustria

“Per chi vuole investire in Sicilia la variabile tempo diventa, troppo spesso, una incognita mortale. È per questo che – afferma Alessandro Albanese, vicepresidente vicario di Sicindustria – non possiamo che accogliere positivamente la presa di posizione del governatore Musumeci in tema di burocrazia, trasparenza e responsabilità per chi blocca, senza un giustificato motivo, un investimento”. “Oggi – aggiunge Albanese […]

» Read more

Riordino della burocrazia regionale in Sicilia. Non conta il merito, non conta il diritto…

Meritocrazia, diritti, efficienza, restano ancora una volta parole in libertà, svuotate di significato. Ben altre sono quelle che evocano le dinamiche che stanno accompagnando il riordino degli assetti organizzativi dei Dipartimenti regionali. Il caos regna sovrano con dirigenti generali che non rispettano la tempistica dettata dalla norma, dirigenti ad oggi senza incarico, parcheggiati in attesa di collocazione, uffici paralizzati, discrezionalità […]

» Read more

La denuncia di Orlando: "Una giungla di leggi blocca gare e appalti dei Comuni"

La denuncia di Orlando: “Una giungla di leggi blocca gare e appalti dei Comuni” dice il Sindaco di Palermo, che ha fornito alcuni dati, relativi ad un sistema farraginoso ed esposto a continui e pericolosi contenziosi, regolato da  un Codice dei Contratti datato 2006 e costituito da 273 articoli e 38 allegati, suddiviso in 5 parti, 8 titoli, 22 sezioni e […]

» Read more

Riforma Chinnici, Confindustria Sicilia: "Il governo sblocchi la legge anti burocrati"

Riforma Chinnici, Confindustria Sicilia: “Il governo sblocchi la legge anti burocrati. Una burocrazia lenta, lentissima che, affossando le imprese, fa da tappo allo sviluppo economico dell’Isola”. Confindustria Sicilia commenta così la mancata applicazione della cosiddetta riforma Chinnici sottolineando come sia rimasta lettera morta la previsione tassativa, per la prima volta, dei tempi massimi di espletamento delle varie procedure amministrative e, in […]

» Read more

130 milioni di euro per le opere pubbliche in Sicilia bloccati dalla burocrazia

Ci sono 130 milioni di euro impigliati nelle maglie della burocrazia regionale, con  numerosi progetti finanziati dal Cipe pronti a partire in Sicilia che sono costretti a rimanere al palo. . Una pioggia di milioni di euro stanziata dal Comitato interministeriale per la programmazione economica per “obiettivi di servizio”, che doveva permettere a numerosi Comuni siciliani di realizzare servizi per […]

» Read more

“Per colpa della burocrazia le imprese siciliane delocalizzano a Malta”

Il deputato regionale del Megafono, Malafarina, tra i più vicini a Rosario Crocetta lancia un allarme: «Sono tante le imprese e gli artigiani siciliani che delocalizzano a Malta per l’inestricabile groviglio di leggi e autorizzazioni amministrative che rallentano o impediscono l’avvio delle attività nella Regione. Troppi lacci e la mentalità ostile all’impresa, che viene sottoposta ad una vera guerra ed […]

» Read more