giovedì, aprile 22

Tag: giampiero trizzino

Sui termovalorizzatori in Sicilia è scontro fra 5 stelle e Lega

Sui termovalorizzatori in Sicilia è scontro fra 5 stelle e Lega

Politica & retroscena
I 5 stelle non li vogliono, la Lega sì. Dopo il Congresso di Verona e le tensioni sempre maggiori sull'economia è scontro nel Governo giallo-verde sui termovalorizzatori in Sicilia. Tutto nasce ieri quando il Ministero dell'Ambiente boccia in 40 pagine il piano rifiuti regionale di Musumeci. Fra le osservazioni i tecnici del dicastero però fanno accenno alla possibilità di fare ricorso agli inceneritori, due da realizzare nell'Isola, per chiudere il ciclo dei rifiuti. Apriti cielo. Prima Legambiente protesta poi il M5S all'ARS convoca immediatamente una conferenza stampa per attaccare Musumeci ma al tempo stesso è costretto a difendersi dall'accusa di aver cambiato idea sul No ai termovalorizzatori, da sempre cavallo di battaglia dei grillini. "Il ministro Costa e l’intera organizz...
Capo d’Orlando, famiglia circondata da 70 antenne tv e telefoniche

Capo d’Orlando, famiglia circondata da 70 antenne tv e telefoniche

Province siciliane
La più vicina è a soli 5 metri dalla casa, la più lontana ad una ventina. In totale sono una sessantina le grosse antenne tv e telefoniche che circondano l’abitazione di una famiglia messinese, ormai da anni prigioniera dall’incubo dell’inquinamento elettromagnetico e dalle potenziali e gravi ripercussioni sulla salute dei suoi componenti. Succede a Capo d’Orlando, a un tiro di schioppo dalle Eolie. Ma quello che potrebbe essere un paesaggio da favola è completamente deturpato da un esercito di alti e grossi tralicci che sostengono le antenne per ripetere i segnali tv e telefonici per gli utenti della zona e delle isole vicine. Tutti gli impianti sono stati realizzati dopo la costruzione della casa.  “Mai vista una cosa del genere – afferma il deputato 5 stelle all’Ars Giampiero Tri...
Rifiuti, M5S: “Garantire il servizio di raccolta a Lampedusa”

Rifiuti, M5S: “Garantire il servizio di raccolta a Lampedusa”

Notizie
"Occorre garantire il servizio di raccolta dei rifiuti a Linosa e Lampedusa, dove è già emergenza sanitaria. E' inammissibile che le due isole delle Pelagie siano sommerse dalla spazzatura a causa dei ritardi dei trasferimenti di risorse regionali al Comune”. Lo dicono i deputati regionali del M5S Giampiero Trizzino, Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro, che nei giorni scorsi ha depositato un'interrogazione parlamentare all'Ars per chiedere al Governo Musumeci di sbloccare circa un milione di euro per l'annualità 2017. Si tratta di risorse, che consentirebbero di uscire dall'emergenza e il pagamento degli stipendi dei lavoratori delle aziende del raggruppamento temporaneo di imprese Sea-Seap, che gestisce il servizio di raccolta nelle due Isole. Nei prossimi giorni è in p...
Discarica di Bellolampo, interrogazione 5 stelle al Ministero: “Musumeci si svegli”

Discarica di Bellolampo, interrogazione 5 stelle al Ministero: “Musumeci si svegli”

Notizie, Politica & retroscena
Depositata una interrogazione urgente del Movimento 5 stelle al Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, sulla gestione della discarica di Bellolampo, in provincia di Palermo, da parte del Presidente della Regione e Commissario per l'emergenza rifiuti, Nello Musumeci. Primi firmatari: il parlamentare palermitano Adriano Varrica e Caterina Licatini, entrambi componenti della Commissione Ambiente alla Camera dei deputati. “Tre mesi di ritardo per la prima e fino a sei mesi per la seconda vasca di Bellolampo, mentre l’emergenza rifiuti continua ad aggravarsi. Come MoVimento 5 Stelle, insieme ai nostri portavoce all’Ars e al Comune di Palermo, abbiamo lanciato l’allarme già qualche settimana fa scrivendo alla Regione. Oggi - affermano Varrica e Licatini - siamo costretti a sollecitare nuovamente...

Rifiuti, TAR Sicilia sospende l’ordinanza regionale sulla decadenza dei sindaci

Notizie, Politica & retroscena
Il Presidente della prima sezione del Tribunale amministrativo regionale per la Sicilia, Calogero Ferlisi ha parzialmente sospeso l'efficacia della ordinanza del 7 giugno emessa dal Presidente della Regione Musumeci in qualità di commissario per l'emergenza rifiuti. Il provvedimento è stato ammesso a seguito di un ricorso presentato dal Comune di Palermo tramite la propria Avvocatura. In particolare è stata sospesa la parte dell'ordinanza che prevedeva la decadenza dei sindaci che non avessero affidato a ditte private esterne entro il 31 luglio alcuni servizi legati allo smaltimento dei rifiuti indifferenziati. Per il Presidente del TAR, "dal limitato ed interinale accoglimento della misura cautelare (cioè della parziale sospensione dell'ordinanza solo nella parte riguardante la decadenza...

Rifiuti, rischio danno erariale in Sicilia: interlocuzione dei 5 stelle con l’Ue

Notizie, Politica & retroscena
Con una lettera inviata al Dirigente generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti del Regione Siciliana, i parlamentari del MoVimento 5 Stelle, Adriano Varrica (Camera dei Deputati), Giampiero Trizzino (Assemblea Regionale Siciliana), Ignazio Corrao(Parlamento Europeo) e Caterina Licatini (Camera dei deputati), hanno informato la Regione dell'interlocuzione istituzionale in corso con la Commissione Europea. L’assenza di un piano regionale di gestione dei rifiuti urbani aggiornato e con tutte le caratteristiche previste dalla normativa vigente è la causa principale dell’insufficienza impiantistica e della mancata programmazione di un ciclo sistemico virtuoso nonchè del mancato accesso ai fondi strutturali europei del ciclo di programmazione 2014-2020 che causerebbe un danno...

Discarica di Bellolampo, M5S: “Fermarla causerà rischi alla salute e aggravio costi”

Notizie
La discarica di Bellolampo si sta esaurendo. Anche l’ultima vasca si sta rapidamente saturando e, pur nella gravità della situazione, si procede con lentezza nella prassi necessaria al rilascio dei pareri, nulla osta e autorizzazioni necessari ad allungare la vita della VI vasca in attesa della realizzazione della nuova: a breve i cittadini rischiano concretamente una nuova interruzione del servizio di smaltimento dei rifiuti urbani, con conseguente rischio di insorgenza di gravi problematiche igienico sanitarie, nonché di possibili danni ambientali ed economici nel Comune di Palermo. A denunciare lo stato delle cose sono stati i parlamentari del M5S Adriano Varrica e Caterina Licatini (componenti della commissione ambiente della Camera), il deputato Ars, Giampiero Trizzino, e i consiglie...

Rifiuti, M5S: “Comuni a rischio, ministro Costa valuti invio dell’esercito”

Politica & retroscena
I comuni siciliani potrebbero essere commissariati già a fine mese. Lo prevede l'articolo 3 dell'ordinanza sul ricorso temporaneo a forme speciali di gestioni dei rifiuti, emanata dal commissario per l'Emergenza e presidente della Regione Nello Musumeci il 7 giugno scorso. La norma, infatti, impone ai 390 enti locali dell'Isola l'obbligo di trasmettere entro il 31 luglio al Dipartimento regionale all'Acqua e rifiuti i contratti stipulati con una delle quattro società che hanno risposto all'appello della Regione sul trasporto dei rifiuti fuori dalla Sicilia. Lo denuncia il M5S Sicilia, che punta il dito contro i ritardi e il mancato rispetto del cronoprogramma stilato dal Governo e le scelte dell'esecutivo per tamponare l'emergenza in Sicilia, dove le discariche sono sature, i rifiuti giacc...
Trizzino: “Governo ci dica dove verranno portati i rifiuti della Sicilia”

Trizzino: “Governo ci dica dove verranno portati i rifiuti della Sicilia”

Politica & retroscena
“L'unico modo per salvare i comuni siciliani dal caos rifiuti è rendere noti i nomi degli operatori economici che hanno risposto alla manifestazione di interesse, pubblicata un mese fa dalla Regione per inviare la spazzatura prodotta nell'Isola fuori dalla Sicilia”. Lo dice il deputato regionale del M5S Giampiero Trizzino, riferendosi allo stop alla raccolta dei rifiuti in molti comuni siciliani. A maggio scorso, infatti, la Regione siciliana, in forza dei poteri speciali conferiti da Governo Gentiloni al presidente della Regione Nello Musumeci per gestire l'emergenza rifiuti ha emanato un avviso pubblico esplorativo finalizzato ad un'indagine di mercato per l'acquisizione di manifestazioni di interesse per il trasporto, il recupero e/o lo smaltimento dei rifiuti al di fuori del territori...
Rap, M5S Palermo diffida Orlando per omessa nomina del Cda

Rap, M5S Palermo diffida Orlando per omessa nomina del Cda

Politica & retroscena
Il deputato alla Camera e componente della commissione Ambiente, Adriano Varrica, il deputato all'Ars e componente della commissione Ambiente, Giampiero Trizzino, e i consiglierei comunali di Palermo, Concetta Amella e Antonino Randazzo, hanno inoltrato una diffida ufficiale al Comune di Palermo, nella persona del sindaco Leoluca Orlando, per le vicende relative alla partecipata RAP. È passato esattamente un anno da quando si è insediata la nuova Giunta Comunale del Comune di Palermo, e in questo lungo periodo, nonostante la decadenza degli amministratori della società partecipata RAP, le denunce del collegio sindacale e del Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle che ha sollevato la questione attraverso numerosi interventi in Aula e anche un'interrogazione con richiesta di risposta scri...

M5S: “Gestione fallimentare dei rifiuti, ecco il ddl che può cambiare tutto”

Politica & retroscena
Suddivisione del territorio regionale in ambiti disegnati sul fabbisogno reale delle comunità; un'autorità di governance di diritto pubblico; istituzione, all'interno della centrale unica di committenza, di una sezione che si occupi in via esclusiva dell'espletamento delle gare per l'affidamento della gestione del sistema integrato dei rifiuti; introduzione della figura dell'ispettore ambientale, che vigili sulla corretta conduzione del servizio integrato dei rifiuti da parte dei gestori e, infine, la creazione di un ufficio speciale per le procedure di liquidazione delle società e consorzi d'ambito che prenderà il posto dei commissari. Sono questi alcuni dei capisaldi del disegno di legge messo a punto dal M5S all'Ars che mira a cambiare volto alla gestione integrata dei rifiuti urbani, ...
Incendi, 5 stelle: “Musumeci attivi subito protocollo Protezione Civile e Regione”

Incendi, 5 stelle: “Musumeci attivi subito protocollo Protezione Civile e Regione”

Politica & retroscena
“Gli oltre trecento focolai che hanno attraversato la Sicilia con il primo caldo, impongono un intervento forte e preventivo della Regione Siciliana. Chiediamo al presidente Musumeci di voler riprendere il protocollo d’intesa siglato a nostro avviso troppo tardivamente nell’agosto 2017 dall’allora presidente Crocetta tra Protezione Civile e Regione Siciliana. Dal giorno in cui abbiamo discusso durante la legge di stabilità l’emendamento per rifinanziare la convenzione con i Vigili del Fuoco non abbiamo saputo più nulla. Musumeci aveva rassicurato il parlamento che avrebbe siglato a breve quella convenzione. Da allora nessuna notizia”. A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Stefania Campo che, insieme al deputato Giampiero Trizzino, incalza il presidente Musumeci a vo...