Mafia: gli affari sporchi di Bacchi, il re delle slot machine

Un’organizzazione collegata a Cosa nostra che beneficiava dell’importante contributo di diverse figure professionali (consulenti tecnici, commercialisti, esperti di legislazione comunitaria). Al centro di tutto Benedetto bacchi, il re delle slot machine a Palermo e non solo, capace di stringere accordi vantaggiosi con la mafia. Lo hanno scoperto gli investigatori della polizia che ha eseguito una Ordinanza di Custodia Cautelare a […]

» Read more