Faraone attacca Crocetta: "Usa l'antimafia come manganello"

Faraone attacca Crocetta: "Usa l'antimafia come manganello"
29 settembre 2015

Faraone attacca Crocetta: “Usa l’antimafia come manganello”. Faraone Lo ha detto ieri alla Festa dell’Unità, intervistato da Emanuele Lauria, di Repubblica. “Legalità e antimafia sono state utilizzate come manganelli, in questi anni, dalla politica e da alcune organizzazioni. Sono valori, invece, che dovrebbero appartenere a tutti”. Alla Festa dell’Unità di Palermo Davide Faraone, sottosegretario all’Istruzione e unico siciliano del Pd nel governo nazionale, critica duramente “l’antimafia di governo” e torna ad attaccare Crocetta e, velatamente, la Confindustria di Montante: “Il centrosinistra la parola antimafia l’ha bruciata sul serio, in Sicilia e nel paese. Ha reso quella parola un’arma spuntata. Anzi, chi la usa oggi è quasi visto con sospetto. Eppure noi siamo stati protagonisti della legislazione contro la mafia, con La Torre abbiamo fatto della lotta per la legalità una ricchezza e siamo stati capaci di logorare da soli questi strumenti. E per questo – conclude Faraone – chi guida oggi la Regione Siciliana ha responsabilità”.

Leggi anche:  Salvini: "Chiuderò Cara Mineo e aumenterò numero delle forze dell'ordine in Sicilia"


Commenti

Leggi anche:  Il punto sulla situazione dei beni confiscati alla mafia. Crescono del 20%, ma sono sottoutilizzati

Leggi anche:  Desertificazione, allarme rosso in Sicilia: all’Ars una consulta per combatterla

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Salvini: "Chiuderò Cara Mineo e aumenterò numero delle forze dell'ordine in Sicilia"

Succede

Leggi anche:  Sanità siciliana, concorsi ancora bloccati. Protestano gli infermieri