Tag: birra

na stizza, la birra artigianale di Emanumiele: un’esperienza da non perdere
Storie & reportage

na stizza, la birra artigianale di Emanumiele: un’esperienza da non perdere

Questa è la storia di una birra. Non di una birra qualsiasi ovviamente ma di una birra particolare perché ha in sé il pregio dell’alta qualità dei prodotti base della bevanda e l’aggiunta di miele di ape nera sicula. Una birra nata dall’idea e dalla caparbietà di Giacomo Emanuele, possiamo dire eclettico “imprenditore” di Galati Mamertino sui Nebrodi in provincia di Messina, che si è affidato alla accorta esecuzione di imprenditori nebroidei ormai noti di Birra Epica, il birrificio artigianale di Sinagra in provincia di Messina, stimato per la qualità dei prodotti. La birra di Giacomo Emanuele si chiama ‘na  stizza, che poi vuol dire se vogliamo un goccio. Ma il punto è davvero questo perché nella bottega di Giacomo, dove si può trovare il miele da lui prodotto e presidio Slow...
“Beer Bubbles”, dal 7 al 9 giugno il Festival della birra artigianale a Palermo
Succede in Sicilia

“Beer Bubbles”, dal 7 al 9 giugno il Festival della birra artigianale a Palermo

Dalla birra fatta di frumento siciliano e scorze di arancia a quella alla liquirizia; dalle arance e fave di cacao a quella dal sapore esotico del mango, sono oltre 150 tipi di birra che i 20 “brewers” presenteranno al “Beer Bubbles”, il Festival della birra artigianale a Palermo. Da domani (giovedì 7 giugno) fino a sabato prossimo, nel tratto di via Maqueda, dai Quattro Canti a via Torino chiuso dalle 12 a mezzanotte, il cosiddetto “Antico Cassaro”, si potranno degustare i prodotti di 10 birrifici regionali, 8 nazionali e 2 internazionali. “Padroni di casa” i palermitani “doc” di “Ballarak” di Ballarò, accanto ai quali ci sarà il meglio di quanto offre il settore. Il fiore all’occhiello di “Beer Bubbles” è rappresentato da “Rogue” e da “Brew Dog”, rispettivamente colossi della birra...
News Sicilia, Notizie

Birrificio Messina, via ufficiale alla produzione

Via ufficiale alla produzione per il Birrificio Messina. E' stata  effettuata infatti la prima «cotta» degli ingredienti per le nuove birre. Si tratta della cottura che ha dato il via ufficiale alla produzione dopo l' ottenimento dell' autorizzazione della Dogana giunta pochi giorni fa.  La produzione avviene nella fabbrica di Larderia, ex Capannoni Asi. Le tre etichette,  la Birra dello Stretto a tre luppoli, in due versioni, la doc 15 e la Cruda doc entrambe a due luppoli, saranno disponibili entro la fine del mese. L' imbottigliamento si svolgerà dopo 21 giorni dalla prima cotta. Dopo cinque anni di buio e cassa integrazione, nella città dello Stretto, riparte la produzione grazie alla tenacia di 15 operai mastri birrai, rimasti senza lavoro nel 2011, che hanno vinto una scommessa. Son...