sabato, marzo 25
Shadow

Tag: trenitalia

Ferrovie, sarà rinnovata la rete nel Trapanese

Ferrovie, sarà rinnovata la rete nel Trapanese

News Sicilia
Prendono corpo su ben 75 chilometri di binari gli interventi di miglioramento infrastrutturale da quasi 58 milioni di euro che Rfi, grazie ai fondi della Regione Siciliana, realizzerà nel Trapanese entro il 2020. Le opere di aggiornamento dei requisiti prestazionali e upgrading tecnologico degli armamenti si concentrano sulle tratte ferroviarie Alcamo-Gallitello (interrotta dal 2013) eTrapani-Campobello di Mazara. "In provincia di Trapani - dichiara l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone - abbiamo trovato un sistema ferroviario all'anno zero. Emblematica in senso negativo la vicenda della via Milo, chiusa per frana da anni con la paradossale conseguenza di dover passare da Castelvetrano per raggiungere Trapani da P...
Trasporto ferroviario, “Trenitalia penalizza i pendolari siciliani”

Trasporto ferroviario, “Trenitalia penalizza i pendolari siciliani”

News Sicilia
È "guerra" sul grado di soddisfazione degli utenti siciliani che viaggiano sui treni italiani. Secondo un'indagine demoscopica commissionata ad una società esterna, Trenitalia ha fatto sapere che in Sicilia, nel mese di gennaio, è aumentata la soddisfazione delle persone che ogni giorno utilizzano i treni per motivi di lavoro, studio e turismo; sarebbe salito del 2,1% rispetto allo stesso mese del 2018 e del 5,4% rispetto al 2017. I dati, però, secondo il Comitato Pendolari Siciliani non combaciano con quelli del sito ufficiale FSnews.it dove si legge che si sono verificati problemi alla circolazione nel mese di gennaio sulle linee ferrate siciliane, ovvero guasti tecnici, fattori esterni all’infrastruttura, condizioni meteo avverse e guasti ai treni. E sono stati ben undici i giorni d...
Palermo, verso il biglietto unico Amat-Trenitalia

Palermo, verso il biglietto unico Amat-Trenitalia

Province siciliane
L'integrazione tariffaria tra Amat e Trenitalia, a Palermo, sembra vicina. L’istituzione del biglietto unico integrato infatti sarebbe la soluzione per poter agevolare i cittadini dell’area metropolitana di Palermo, nello spostarsi facilmente con i mezzi pubblici. Chi oggi utilizza il Passante Ferroviario deve fare un biglietto differente per il mezzo in superficie (bus-tram) e viceversa. Con un aggravio di costi. Qualcosa però sembra muoversi all'Assemblea Regionale Siciliana, dove in questi giorni è in discussione la Finanziaria. Il capogruppo del Partito Democratico al consiglio comunale di Palermo, Dario Chinnici, ha annunciato in una nota che sarebbe pronto un emendamento del Pd nella Legge di Bilancio. Dario Chinnici, capogruppo del Partito Democratico al consiglio comunale ...
Trenitalia, dodici collegamenti in più fra Palermo e Punta Raisi

Trenitalia, dodici collegamenti in più fra Palermo e Punta Raisi

News Sicilia
Il nuovo orario di Trenitalia, in vigore da domenica 9 dicembre, consolida l’offerta commerciale in Sicilia, dopo l’apertura, lo scorso ottobre, del Passante ferroviario che collega il Capoluogo con l’aeroporto “Falcone e Borsellino”. Le novità dell’orario, nel regionale, si associano al recente esordio delle attività di caring e sicurezza dedicate ai pendolari, prima esperienza in Europa, con i cinque desk informativi presenti nelle stazioni di Palermo Centrale, Palermo Notarbartolo, Punta Raisi, Messina e Catania, e i nuovi servizi di assistenza: digitali, in stazione e a bordo treno. L’offerta regionale si amplia e migliora, anche grazie ai Contratti di Servizio sottoscritti con le Regioni, in maniera generalizzata con interventi mirati su importanti aree e direttrici. In particolare, ...
Treni: ritardi a raffica sulla Catania-Messina

Treni: ritardi a raffica sulla Catania-Messina

Cronaca
Ritardi imprecisati sulla Catania-Messina per diversi incendi lungo l’asse ferroviario Catania-Messina. Se qualche giorno fa si parlava di binari roventi tra Catania e Palermo per le alte temperature, oggi parliamo di binari in “fiamme” sulla Catania - Messina per degli incendi all'interno dell'area recintata del sedime ferroviario a Fiumefreddo di Sicilia, Alcantara ed in altre località verso le 11.00/1200 circa. Disagi e disservizi assicurati, ritardi imprecisati, annunci in stazione in lingua italiana con o sbigottimento di alcuni stranieri. La storia si ripete ogni estate. La questione è capire se gli incendi divampano dall'interno del sedime ferroviario per i mancati interventi di pulitura del gestore dell'infrastruttura o se provengono dai terreni limitrofi alla recinzione del sed...
Trenitalia: nessuna cancellazione di treni tra Sicilia e Roma

Trenitalia: nessuna cancellazione di treni tra Sicilia e Roma

News Sicilia
"Non è vero che Trenitalia si accinge a cancellare i collegamenti Intercity Notte tra la Sicilia e Roma, come è stato scritto e annunciato nei giorni scorsi da alcuni media". Lo chiarisce Trenitalia (Gruppo Fs) sul sito FsNews, spiegando che "anche i timori espressi oggi al riguardo in una nota sindacale meritano alcune precisazioni". "L'ipotesi su cui si sta ragionando con il Ministero dei Trasporti, committente e finanziatore insieme al Mef di questo servizio - precisa Trenitalia -, è la possibile rimodulazione dell'offerta: dalle attuali quattro corse (2 Intercity Notte Roma-Sicilia e 2 Sicilia-Roma) a 2 corse giornaliere, una da e una verso l'isola, sempre con partenze da Siracusa e Palermo in due sezioni che si congiungono e disgiungono a Messina". L'unica motivazione che spinge...
Il treno Palermo – Agrigento che va verso … Messina. Ecco cosa è successo

Il treno Palermo – Agrigento che va verso … Messina. Ecco cosa è successo

News Sicilia
Ha suscitato molto scalpore la storia che abbiamo raccontato nei giorni scorsi del treno partito da Palermo e diretto ad Agrigento che ha sbagliato direzione e si è diretto verso Messina.  La potete leggere cliccando qui.   Alla stazione di Fiumetorto ha imboccato il binario in direzione della città dello Stretto e non verso quella della Valle dei Templi. Sulla vicenda interviene adesso con una nota Trenitalia.  A dirigere  il verso Messina e non in direzione Agrigento è stato un errato istradamento del treno da parte dell’operatore di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) responsabile della circolazione dei treni. «Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), precisa che la sicurezza di viaggiatori, sia a bordo treno sia a terra, non è mai stata messa a rischio. L’episodio non è imputabile a un guasto ...

Treni in Sicilia, firmato il contratto di servizio tra Regione e Trenitalia

News Sicilia, Notizie siciliane
Treni in Sicilia, firmato il primo contratto di servizio tra Regione e Trenitalia. Il documento, siglato dal direttore del Dipartimento Infrastrutture Mobilità e Trasporti della Regione Siciliana, Fulvio Bellomo e, per Trenitalia, dal direttore della Divisione Passeggeri Regionale, Orazio Iacono, avrà durata biennale per un valore complessivo di 223 milioni ed è propedeutico al contratto decennale 2017-2026. Il contratto è imperniato su principi di sviluppo dei servizi ferroviari destinati ai pendolari in una logica europea: interscambio nelle aree urbane, frequenza nelle aree suburbane e velocità per i servizi extraurbani,  incremento e innalzamento degli standard qualitativi del servizio con obiettivi definiti e, infine,  un piano che consenta di  riqualificare i collegamenti miglioran...

Treni in Sicilia, vicino l'accordo Regione – Trenitalia: investimenti per 190 milioni di euro

News Sicilia, Notizie siciliane
Salvo sorprese, nei prossimi giorni dovrebbe essere firmata la  convenzione tra Trenitalia e Regione Siciliana per il potenziamento dei treni sull'isola, con investimenti per 190 milioni di euro.  Qualche settimana quando era tutto pronto per la firma, attesa da sei anni, del primo contratto di servizio fra la Regione Siciliana e Trenitalia ed Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) che avrebbe portato investimenti e innovazioni nella gestione dei collegamenti ferroviari nell’Isola, all’ultimo minuto è saltato tutto a causa del nuovo rimpasto del governo Crocetta. E' dal 2009 che si attende questa firma, da quando cioè  le regioni d’Italia hanno avuto l’obbligo da parte del ministero dei Trasporti di stipulare un contratto con l’ex Ferrovie dello Stato per i collegamenti ferroviari. Questo contrat...

Trenitalia abbandona il progetto di modifica della linea Agrigento – Palermo

News Sicilia, Notizie siciliane, Province siciliane
"Dopo l'intervento nel mese di agosto degli attivisti pentastellati del M5S “ValloneSicani”, comprendente i meetup di Campofranco,  Casteltermini, Milena, Mussomeli, San Biagio Platani, San Giovanni Gemini/Cammarata, Sutera e l'interrogazione parlamentare della portavoce 5 stelle alla Camera Azzurra  Cancelleri e la riunione con il presidente della IV Commissione Trizzino,  Trenitalia ha abbandonato il progetto di modifica della linea Agrigento- Palermo, consistente nella soppressione - in alcune corse - delle fermate nelle  tre stazioni di Campofranco, Acquaviva-Casteltermini e San Giovanni Gemini- Cammarata. Tale modifica era stata motivata con l'intenzione di velocizzare la  tratta; a tal fine, nello scorso mese di luglio sui treni della linea in  questione, era stato diffuso un questio...

Linea ferroviaria Palermo – Catania chiusa….per il troppo caldo

News Sicilia, Notizie siciliane
Linea ferroviaria Palermo - Catania chiusa....per il troppo caldo. Accade anche questo in Sicilia. Mentre la politica parla e litiga su altro, la situazione dei trasporti dell'isola è sempre più imbarazzante. E' crollato un pilone del ponte sul viadotto Himera della A19 Palermo - Catania, che, di fatto, taglia in due la Sicilia. Per fortuna, però le Ferrovie dello Stato hanno lanciato un servizio di collegamento in treno Palermo - Catania che impiega solo tre ore di tempo. Ma ieri la brutta notizia: fa troppo caldo, i binari rischiano di dilatarsi, con seri rischi per i treni. E quindi, stop ai collegamenti. Ieri lo stop è durato quattro ore, con tutte le conseguenze nefaste per i passeggeri. Il problema è stato rilevato nel centro Sicilia, tra Enna e Leonforte, dove ieri si superavano i 4...
In Sicilia Trenitalia taglia il numero di corse regionali: dal 29 luglio saranno 38 in meno

In Sicilia Trenitalia taglia il numero di corse regionali: dal 29 luglio saranno 38 in meno

News Sicilia
Continua il processo di desertificazione del trasporto ferroviario in Sicilia. Lo sostiene la Cisl in una nota. Secondo il sindacato, Trenitalia riduce ancora il numero dei treni del servizio regionale, dal 29 luglio prossimo saranno 38 in meno, taglio che comporterà la riduzione di 500 posti di lavoro fra personale Trenitalia e del settori appalti, e a settembre previsto un ulteriore riduzione del numero dei convogli. “Così alcune città siciliane rischieranno il totale isolamento” affermano in una lettera inviata al Presidente della Regione Raffaele Lombardo, all'assessore regionale alla Mobilità Andrea Vecchio, ai vertici di Trenitalia, lanciando l'allarme sulla desertificazione del servizio di trasporto ferroviario regionale, i Segretari di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Sicilia Fr...