Corruzione a Trapani, arrestati il deputato regionale Fazio e l’armatore Morace

Corruzione a Trapani, arrestati il deputato regionale Fazio e l’armatore Morace
19 maggio 2017

Il deputato regionale Mimmo Fazio, ex Sindaco di Trapani, e candidato alle elezioni del prossimo 11 Giugno, è stato arrestato. Con lui anche l’armatore Ettore Morace, della Liberty Lines, che a Trapani ha la sua sede operativa.  L’ipotesi è corruzione. L’arresto è stato disposto dalla Procura di Trapani, ed è legata ai trasporti marittimi in Sicilia.

L’operazione si chiama “Mare monstrum”. Altro al momento non si sa. Ma un dato è chiaro: dopo la notizia della richiesta di sorveglianza speciale per l’altro candidato Sindaco Antonio D’Alì, le elezioni a Trapani piombano davvero nel caos. Trapani è un caso nazionale.  Proprio qualche giorno fa Fazio si era congratulato con Ettore Morace per la sua nomina nella governance  del Comitato dell’Autorità di Sistema Portuale della Sicilia Occidentale. La signora Morace, moglie del padre di Ettore, Vittorio, era stata indicata da Fazio come assessore in caso di vittoria.

Leggi anche:  La Trattativa, il sistema mediatico, i servi sciocchi delle Procure


Commenti

Ha compiuto 35 anni la legge n. 646, del 416 bis, più nota come legge “Rognoni-La Torre”, sul reato di […]


La colonna infame