Tag: Svimez

Sicilia, nasce l’Osservatorio Economico e Sociale
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Sicilia, nasce l’Osservatorio Economico e Sociale

Con la firma del protocollo di oggi, Irifs e Svimez, hanno dato vita all’Osservatorio Economico e Sociale sulla Sicilia. Nell’ambito di tale progetto potranno scambiarsi dati e informazioni sull’economia siciliana, utili per individuare i fattori che caratterizzano la struttura produttiva dell’Isola. L’obiettivo è individuare le attività che il governo regionale e l’Irfis potranno adottare per favorire la creazione e il rafforzamento delle imprese che operano sul territorio siciliano. “Stiamo lavorando - ha spiegato il governatore Nello Musumeci - per modernizzare la Sicilia e trasformarla in una regione realmente europea, e i dati che ci aspettiamo di ricevere dall’Osservatorio potranno esserci d’aiuto nella messa a punto di misure economiche in grado di trasformare la nostra Isola, d...
Sicilia maglia nera in Europa per l’occupazione femminile
Notizie dalla Sicilia

Sicilia maglia nera in Europa per l’occupazione femminile

Secondo i dati dello Svimez, in Sicilia lavora meno di una donna su tre in età occupazionale, con una percentuale che arriva appena al 29,2%. In particolare, il campione di riferimento prende in considerazione il tasso d’occupazione femminile tra 15 e 64 anni. La Sicilia è infatti preceduta da Campania (29,4%), Calabria (30,2%) e Puglia (31,7). In tutti questi casi, si tratta di un dato che è più basso di regioni come la Guiana francese, l’Estremadura spagnola, la Tessaglia la Macedonia. Anche nell’enclave spagnola di Melilla in Marocco si riscontrano dati più confortanti. Confrontando il tasso di occupazione delle 19 regioni e le due province autonome italiane con il resto delle 276 regioni europee emerge un quadro alquanto problematico. Il confronto – sottolinea la Svimez – c...
Servizi pubblici, rilancio degli investimenti per superare divario Nord-Sud
Notizie

Servizi pubblici, rilancio degli investimenti per superare divario Nord-Sud

Nei servizi di pubblica utilità, la possibilità di colmare il divario tra il Nord e il Sud passa necessariamente per un rilancio degli investimenti nelle società partecipate. Il tema è stato oggi al centro all’Università “Aldo Moro” di Bari del Convegno “Servizi idrici e ambientali nel Mezzogiorno: proposte di sviluppo”, promosso da Utilitalia (la federazione delle imprese idriche, energetiche e ambientali), in occasione del quale sono stati presentati la ricerca di SVIMEZ sul ruolo dei servizi idrico-ambientali per lo sviluppo del Mezzogiorno e il “Rapporto Sud” curato dalla Fondazione Utilitatis. E’ stato un momento di confronto particolarmente importante mentre è in discussione, nella Commissione Ambiente della Camera, la proposta di legge Daga che prevede un radicale ...
Svimez: “342 mila siciliani hanno diritto al reddito di cittadinanza”
Notizie

Svimez: “342 mila siciliani hanno diritto al reddito di cittadinanza”

I nuclei familiari potenziali beneficiari del reddito di cittadinanza, secondo le elaborazioni Svimez, in Sicilia sono 342.880 (il dato comprende tutte e tre le fasce di reddito previste da 0 a 9000 euro). A Palermo sono 100.800, ad Agrigento, 27.900, a Caltanissetta 21.400, a Catania 80.300, a Enna 10.500, a Messina 33.400, a Ragusa 16.800, a Siracusa 24.800 a Trapani 26.900. Il reddito di cittadinanza per 9 mesi del 2019 in Sicilia sarebbe di 2 miliardi 715.039.628 euro. Lo Svimez specifica che ''si considerano potenziali beneficiari del reddito di cittadinanza i nuclei familiari con Isee da 0 a 9000 euro per provincia (dichiarazioni relative al 2016). Per l'ampiezza delle famiglie si prendono i dati Istat relativi alle famiglie in povertà assoluta. Alle famiglie con un componente va...
Svimez: “Sicilia è la regione del Sud Italia che cresce meno”
Notizie

Svimez: “Sicilia è la regione del Sud Italia che cresce meno”

È la Sicilia la regione meridionale che cresce meno, segnando un rallentamento rispetto a Calabria, Sardegna e Calabria. Se nel 2017 queste ultime hanno sfiorato un tasso di sviluppo del +2% (rispettivamente 2%, +1,9% e +1,8%), l'Isola invece si è fermata allo +0.4%. È quanto emerge dalle anticipazioni del Rapporto Svimez 2018 sul Mezzogiorno, presentato questa mattina a Roma. Secondo i dati dell'Associazione per lo sviluppo e l'industria nel Mezzogiorno, la Sicilia rallenta il suo range di crescita: nel 2016 infatti l'Isola aveva registrato un +1%. A frenare l’andamento dell’economia siciliana è il settore delle costruzioni che fa segnare il -6,3% nel periodo 2015-2017.  Al contrario, l’industria in senso stretto fa segnare nel triennio di ripresa una performance importante (+14,1%), anc...
News Sicilia

Rapporto Ismea-Svimez: l'agricoltura spinge l'economia del Sud

Cresce il valore aggiunto, crescono le esportazioni, gli investimenti e l'occupazione. L'agricoltura spinge l'economia del Sud che ha performance migliori rispetto al Nord del Paese. Lo si evince dal Rapporto Ismea Svimez sull’agricoltura del Mezzogiorno che evidenzia l’ottima performance che il settore primario ha avuto nel 2015 e nel 2016. L’agricoltura diventa protagonista della ripresa economica: particolarmente significativa è la dinamica dell’occupazione giovanile, cresciuta nel Mezzogiorno del 12,9%, più della media italiana. E anche il peso dell’imprenditorialità giovanile agricola è in evidente crescita: quasi 20 mila imprese il saldo positivo al Sud nei primi mesi dell’anno scorso. Il Sud riparte grazie all’agricoltura Per la prima volta dopo molti anni, nel 2015 il Mezzogiorno è...
News Sicilia, Notizie

Per lo Svimez la Sicilia cresce il doppio rispetto al resto del Paese

“Nel 2015 in Sicilia la crescita del Pil è stata del +1,5 per cento, quasi doppia rispetto alla media nazionale e la più accentuata tra le grandi regioni del Sud”. A dirlo è stato il direttore dello Svimez, Riccardo Padovani, durante il suo intervento al convegno ‘La Sicilia e il Mezzogiorno tra ripartenza e persistenti criticità’, in corso allo Steri di Palermo nell’ambito de ‘Le Giornate dell’Economia del Mezzogiorno’.   Decisiva per realizzare una performance positiva del prodotto della Regione è stata l’occupazione. “Lo scorso anno – ha spiegato Padovani – è aumentata del 2,3 per cento, in misura più intensa rispetto al dato medio assai positivo del Mezzogiorno (+1,6 per cento) e di tre volte maggiore rispetto al +0,8 per cento della media nazionale”. “Il 2015 è stato un anno per certi...
Credito, Svimez: si aggravano sofferenze nelle aree meridionali
News Sicilia

Credito, Svimez: si aggravano sofferenze nelle aree meridionali

Si aggravano le sofferenze nelle aree meridionali: 42 miliardi e mezzo solo nel Mezzogiorno. Lo rivela un articolo sull’ultimo numero della Rivista Economica del Mezzogiorno, diretta da Riccardo Padovani ed edita dalla SVIMEZ, intitolato “Politica monetaria, credito e squilibri territoriali in Europa”, di L.Giordano (Consob) e Antonio Lopes (Università di Napoli “L’Orientale”). Nell’economia italiana, a seguito del deterioramento del quadro macroeconomico, attualmente l’ammontare dei crediti in sofferenza si avvicina ai 200 miliardi di euro, di cui 42,5 al Mezzogiorno e 144,5 al Centro-Nord; inoltre l’ammontare di crediti deteriorati per due terzi è in capo ai primi cinque gruppi bancari e per oltre il 70% è riferito a fidi di importo sopra i 500.000 euro che interessano solo il 5% degli ...
News Sicilia, Notizie

Per la Svimez cresce il Sud e tutta la Sicilia: +1,5% nel 2015. I dati

La Sicilia finalmente torna a crescere. Il  2015 è stato un anno "eccezionale per il Mezzogiorno": ha interrotto sette anni di cali del prodotto e "ha realizzato una crescita maggiore di quella del Centro-Nord", il +1% contro il +0,7%. Lo afferma lo Svimez nelle anticipazioni del rapporto 2016. "Purtroppo le condizioni che hanno portato a questi risultati appaiono difficilmente ripetibili nei prossimi anni", per l'associazione che prevede nel 2016 una crescita del Pil italiano dello 0,8%, come nel 2015, con il Sud che frena al +0,3% e il Nord che accelera al +0,9%. Svimez nelle anticipazioni del Rapporto 2016 indica che la Basilicata, grazie soprattutto all'automotive, ha il ritmo più intenso di crescita (+5,5%). il Molise registra +2,9%, l'Abruzzo +2,5% sulla spinta dell'industria, la Si...
News Sicilia, Notizie

Per le imprese la Sicilia non è attrattiva. I dati dello Svimez

Con un punteggio superiore a 4 su 5 è la Lombardia la regione preferita dagli imprenditori italiani per insediare nuove imprese, seguita da Emilia Romagna (3,92), Veneto (3,86), Piemonte (3,58). Abruzzo (2,59) e Puglia (2,47) in testa alle regioni del Sud, Calabria in coda (1,73) e vicina, nelle quote basse, c’e’ la Sicilia (1,99). Gli industriali italiani continuano a percepire il Mezzogiorno e l’Isola come aree piu’ arretrate di quanto non sia in realta’ e lamentano soprattutto la carenza di servizi di trasporto e la presenza della criminalita’ quali fattori che inibiscono dall’insediare imprese. Sono solo alcuni dei dati emersi dallo studio “L’attrattivita’ percepita di regioni e province del Mezzogiorno per gli investimenti produttivi” di Dario Musolino, pubblicato sull’ultimo numero d...
News Sicilia

Svimez: Sud a rischio marginalizzazione in Europa

Un Sud sempre meno competitivo rispetto all’Europa, con forti deficit soprattutto nella preparazione tecnologica (37,3 punti rispetto a 50), mercato del lavoro (37,7 contro 50) e qualità delle istituzioni (36,6 contro 51,4), ma che svetta per benessere fisico della popolazione (54,3 punti rispetto alla media europea di 49,4). A livello regionale nel settore dell’intermediazione finanziaria e delle consulenze specialistiche Calabria, Sardegna, Molise e Campania registrano performances superiori alla media europea. È quanto emerge dallo studio “Divari di competitività tra regioni duramte la sovereign debt crisis: il Mezzogiorno tra resistenza e resa” dei professori M. Aria, G. Lucio Gaeta e U.Marani, pubblicato sulla Rivista Economica del Mezzogiorno, trimestrale della SVIMEZ edito da Il Mul...